Tre furti nella zona alta della città: un arresto

- Cronaca - Comunicato stampa

Scrive l'ufficio comunicazione della Polizia di Stato: Nella serata del 16 gennaio, nell’arco di quasi un’ora e mezza, dalle ore 22.00 alle ore 23.30 circa, la zona alta della città, tra via Meomartini, via Salvemini e via Dell’Esperanto, è stata interessata da 3 furti, tentati e consumati, ai danni di due centri sportivi e di un salone di parrucchiere.

Le indicazioni fornite da una delle vittime di furto hanno consentivano al personale della “Volante”, diretto dal Commissario Capo Antonio Dello Monaco, di ottenere una dettagliata descrizione della persona che, dopo aver forzato la porta di un centro sportivo, era stata messa in fuga proprio dall’intervento del predetto. Nella circostanza il soggetto descritto si era allontanato a bordo di un mountain bike.

Sul posto di un secondo furto, verificatosi a pochissima distanza dal primo, sempre presso un centro sportivo, le immagini del sistema di video sorveglianza hanno permesso al personale operante di individuare nuovamente un uomo che, dopo aver asportato alcune bevande in lattina, si allontanava in sella ad una mountain bike; in tale circostanza, sul vetro infranto di una porta finestra e su un attrezzo ivi abbandonato, gli agenti hanno rinvenuto vistose tracce di sangue.

Nel corso del terzo furto, verificatosi presso un salone di parrucchiere, sono stati asportati pochi spiccioli contenuti in un distributore automatico di bevande.

Il personale della Questura, postosi tempestivamente alla ricerca della persona e ripresa dal sistema di video sorveglianza, ha intercettato un uomo, già gravato da precedenti di polizia, che, a bordo di una mountain bike, percorreva il vicino viadotto S. Nicola. Il predetto è stato trovato in possesso di alcune bibite in lattina e con evidenti ferite alle mani; lo stesso è stato pertanto condotto presso gli uffici della Questura, tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno presso la Procura di Benevento.