Gesesa, la seconda tappa del 'Plastic Free'

- Economia Lavoro - Comunicato stampa

Scrive l'ufficio stampa aziendale: La seconda tappa del Tour “Plastic Free”, il progetto sulla sostenibilità ambientale di GESESA, ha visto come protagonista l’Istituto Comprensivo Statale di San Marco dei Cavoti- Plesso di Foiano di Val Fortore.

Dopo la consegna agli alunni di Castelpagano, è toccato ai piccoli studenti del Comune Fortorino di Foiano. “Ho molto apprezzato l’iniziativa del Comune di Foiano e di GESESA, ha affermato la Dirigente Scolastica Maria Vittoria Barone, poiché entrambi hanno compreso che, un progetto di sostenibilità, per avere efficacia, deve essere veicolato nella scuola. Abbiamo chiesto e subito al Sindaco che ha subito accolto la nostra richiesta, di installare le casette dell’acqua nelle nostre scuole, poiché dobbiamo educare le nuove generazioni alla sostenibilità e al rispetto dell’acqua che è una fonte preziosissima per l’uomo, come cita appunto San francesco nel suo Cantico delle Creature.".

“GESESA, ha proseguito la consigliera del CdA di GESESA Alessandra Itro, da diversi anni entra nelle scuole per sensibilizzare i più piccoli sull'impatto che le nostre scelte quotidiane hanno sull'ambiente che ci circonda. Abbiamo donato queste borracce affinché bambini e ragazzi le utilizzino al posto delle bottigliette di plastica contribuendo, in questo modo, a ridurre il consumo e l'inquinamento da plastica”.

“Con questo gesto importante”, le parole del Sindaco di Foiano di Val Fortore Giuseppe Antonio Ruggiero, “vogliamo lanciare un messaggio ai piccoli cittadini del domani, che è quello di rispettare l’ambiente che ci circonda. Con l’installazione delle casette dell’acqua e la donazione delle borracce da parte di GESESA che ci è sempre vicina, incentiviamo il consumo dell’acqua pubblica che è sicura e controllata, riducendo così l’utilizzo della plastica con indubbi benefici all’ecosistema. Grazie, inoltre, a GESESA per la gestione del servizio idrico integrato di ottimo livello, poiché questo non si improvvisa, ma con esperienza e professionalità questa azienda sa fare il suo lavoro. Questa estate il centro urbano di Foiano non ha sofferto la crisi idrica e questa non è una cosa di poco conto”.

“L’acqua non è una risorsa illimitata, dobbiamo imparare ad utilizzarla con parsimonia”, ha concluso l’Amministratore Delegato di GESESA Salvatore Rubbo. "Ringrazio il Sindaco per i complimenti che ci ha rivolto, noi ci impegniamo a fare sempre del nostro meglio per offrire un servizio di qualità e nello stesso tempo sostenibile, nel rispetto del territorio che serviamo. L’acqua che arriva nelle case dei nostri utenti è sicura e controllata. Invitiamo gli studenti che abbiamo il piacere d’incontrare a fare, nel proprio piccolo, la loro parte per la salvaguardia dell’ambiente, consapevoli che i giovani ed i ragazzi sono i più efficaci portatori del messaggio “Plastic Free” che vogliamo veicolare alle famiglie”.