Forex Olimpia Volley San Salvatore Telesino, chiusura di mercato col botto

- Sport - Comunicato stampa

Il mercato della Forex Olimpia Volley San Salvatore Telesino si chiude con due colpi stratosferici. Entra a far parte del roster del patron Campanile la schiacciatrice classe ’96 Marianna Ferrara, campionessa d'Europa con il Casalmaggiore e Martina Labianca, centrale classe ’93. La Forex Olimpia, dunque, prende letteralmente forma in vista dello storico campionato di Serie B1 e dell'imminente avvio della preparazione estiva. Ferrara è un’atleta di categoria superiore che vanta presenze in B1 già dalla stagione 2010/2011 presso le fila della Villa Cortese.

L'apice della carriera agonistica lo raggiunge nella stagione 2015/2016 quando con la Pomì Casalmaggiore, in serie A1, vince la Supercoppa Italiana e la Champions League! L’anno successivo avrà anche un’esperienza oltralpe presso la massima serie francese con la Evreux Volley-Ball. Tornata in Italia, Marianna, gioca sui campi di serie A2 con la P2P, intervallata da un anno in B1 con la Ferraro Lamezia dove viene allenata da mister Francesco Eliseo. L'ultima stagione un’esperienza in B1 tra le fila della FLV Cerignola. Un colpo di alto spessore nonostante la giovane età dell'atleta campana.

La centrale bitontina, Martina Labianca, lo scorso anno ha militato nella Grotte Volley Noci in B1, è reduce da una buona stagione con le pugliesi. Cresciuta nel Volley Bitonto, nel 2009 lascia la Puglia e si trasferisce all'Accademia Benevento (in B2) prima del ritorno nella sua regione di nascita con l'Aspav Valenzano e poi, in B1, con la Prima Donna Bari. Nel suo palmares, una promozione di B1 con la Polis Corato e, nella stagione 2014/2015, la prestigiosa maglia del Cutrofiano Volley. Insomma, colpi da novanta che vanno a rinforzare ulteriormente una rosa che appare quanto mai completa in ogni reparto. I due arrivi concludono quindi il mercato delle telesine e vanno a sommarsi a quelli dell’opposto Giada Biscardi, della palleggiatrice Donatella Fuoco e della centrale Federica Cassone. Sono state poi confermate anche Camilla Sanguigni e Laura Biscardi insieme al capitano Martina Del Vaglio, ai due liberi Jessica Moretti e Teresa Romano, alla centrale Lalla Lamparelli e alla schiacciatrice Federica Matrullo. Protagoniste nella passata stagione della grande cavalcata che ha portato l’Olimpia prima a vincere il girone di competenza e poi i play off valevoli per la storica promozione in Serie B1. Contento il massimo dirigente telesino Antonio Campanile.

“Sono contento – ha detto attraverso la nota diffusa alla stampa – che Marianna e Martina abbiano scelto la nostra società per continuare la loro carriera pallavolistica, nonostante le numerose offerte e le chiamate ricevute anche da squadre di serie superiori. Le ringraziamo per questo, e soprattutto per la volontà di vestire questa maglia che è stata determinate per il trasferimento, accettando anche i nostri parametri di ingaggio. Sono sicuro che Marianna e Martina faranno divertire noi e i nostri tifosi!”.

Si dice soddisfatto dell'operazione anche mister Francesco Eliseo: “Sono molto contento che sia la Ferrara che Labianca siano entrate a far parte del nostro progetto. Le loro qualità tecniche sono indiscutibili e si sposano bene con il nostro modo di giocare e sono certo che insieme faremo un grande lavoro”.

“Sono contenta di aver accettato la proposta della società perché mi è sembrata molto seria e disponibile fin dalla prima chiamata – ha dichiarato il neo arrivo Martina Labianca – spero, come tutte le altre, di poter svolgere un campionato regolare mettendoci in gioco e divertendoci tutti insieme”.

Le fa eco Marianna Ferrara: “sono entusiasta di iniziare questa nuova avventura con l’Olimpia Volley, una società di cui ho avuto tante testimonianze, tutte positive. Sono felice di poter tornare a lavorare con coach Francesco Eliseo, un allenatore che nonostante la giovane età riesce a tirare fuori il meglio dalle sue giocatrici. Non saremo una squadra super blasonata o con grandi nomi ma, credo che lavorando sodo e con sacrificio potremo dire la nostra in questo campionato. Con la speranza, che almeno quest'anno, le porte dei palazzetti possano riaprirsi a tifosi e appassionati, spero di trovare a San Salvatore un pubblico accogliente e caloroso che possa accompagnarci in questa nuova stagione agonistica”.