Airola, posa della prima pietra per la nuova ala dell'istituto "Lombardi"

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Aperto stamani il cantiere di lavoro per la costruzione di una nuova ala dell'Istituto della Secondaria Superiore "Alessandro Lombardi" in largo Angelo Raffaele Capone di Airola. La nuova costruzione, che sarà affiancata a quelle preesistenti ed ad essa collegata, rientra nel contesto degli interventi per il potenziamento e il miglioramento del patrimonio dell'edilizia scolastica della Provincia di Benevento. Il programma costruttivo - ricorda la nota diffusa alla stampa - impegna circa 2 milioni di Euro.

Alla posa della prima pietra della nuova ala del "Lombardi" hanno partecipato: il Presidente della Provincia Antonio Di Maria, il sindaco di Airola Michele Napoletano con l'assessore Vincenzo Falzarano e i consiglieri comunali Gennaro Falzarano e Antonietta Bernardo, la Dirigente scolastica Maria Pirozzi, il Dirigente del Settore Tecnico della Provincia Angelo Carmine Giordano ed il Responsabile del procedimento Gaetano Caporaso, il Direttore dei lavori Albino Riviezzo con i tecnici collaudatori Mauro Esposito e Giovanni Quarantiello, i titolari delle Imprese riunite in Associazione Temporanea che realizzeranno l'opera. La nuova ala del "Lombardi", che avrà la consistenza di un piano seminterrato e di altri due fuori terra, metterà a disposizione 24 nuove Aule. L'opera sarà realizzata con struttura portante in acciaio e con le dotazioni per l'efficientamento energetico ed il controllo antincendio. La conclusione dei lavori è prevista da contratto in otto mesi.

Nel plesso di largo Capone e negli altri plessi del "Lombardi" in centro città di Airola, la popolazione scolastica del "Lombardi", che ha attivi numerosi Indirizzi didattici, tra i quali quello Musicale, è pari a circa 1.000 unità, oltre al personale didattico e non docente; peraltro gli iscritti al prossimo anno scolastico sono in forte aumento: cosicché la nuova ala in largo Capone consentirà di dare adeguata ospitalità ai nuovi iscritti e slancio ulteriore all'Istituto realizzando un vero e proprio polo scolastico nel centro cittadino a due passi dalla Chiesa del Vanvitelli. L'Amministrazione Comunale comunque ha già messo a disposizione nuovi spazi anche granzie alla collaborazione della Chiesa locale.

Il Sindaco di Airola, nel commentare l'apertura del cantiere ha così commentato: "Ringrazio tutto il Consiglio Provinciale e lo stesso Presidente della Provincia per aver voluto accogliere le nostre istanze ed inserire nella programmazione dei lavori della Provincia questo importante ampliamento del nostro prestigioso Istituto Lombardi. Credo che questo sia stato possibile grazie al fatto che il Presidente Di Maria sia una persona che conosce bene il territorio anche perché lo frequenta continuamente e conosce bene i problemi e le istanze dei cittadini. Dobbiamo tutti lavorare affinché la dotazione logistica della Scuola sia adeguata ai tempi e ai bisogni della collettività". Il Presidente della Provincia Di Maria, dal canto suo, ha dichiarato: "Questa di oggi è la settima "posa della prima pietra" per l'edilizia scolastica della Provincia. Siamo impegnati molto per completare il programma che ci siamo dati all'inizio del mandato e che stiamo portando avanti grazie alla cooperazione dei Consiglieri e del Settore Tecnico. Crediamo molto nella funzione della cultura per dare un futuro alla nostra società sannita offrendo ai nostri ragazzi tutte le opportunitàm anche di natura logistica, per imparare e costruirsi un futuro su questo nostro territorio. Nei prossimi giorni vi saranno ulteriori interventi che porremo in essere ed anzi posso già annunciare che siamo vicini a mandare in appalto anche il completamento della Fondo Valle Isclero".