Comunali - Civici-contro: Corona attacca, Basile contrattacca

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

"Arco" attacca, "Alternativa" contrattacca. A distanza di meno di due ore l'una dall'altra, scambio di note polemiche tra due candidati alle elezioni per il Consiglio Comunale di Benevento. Ha cominciato Gabriele Corona, candidato nella lista "Altra Benevento è possibile" nella coalizione ArCo con Angelo Moretti candidato sindaco, ha replicato Pasquale Basile, candidato nella lista "CivicA" nella coalizione Alternativa per Benevento con Luigi Diego Perifano sindaco. Di seguito i due comunicati.

Ha scritto Corona
:Il candidato sindaco Luigi Diego Perifano in una conferenza stampa ha ribadito le critiche al progetto Lumode per l'area ex La Salle e Piazza Risorgimento che Altrabenevento sta avversando dal 2016. Naturalmente ci fa piacere che altri possano condividere oggi le nostre argomentazioni critiche, ma in clima di campagna elettorale bisognerebbe stare ancora più attenti alla forma che diventa sostanza.

Mi riferisco, soprattutto, al fatto che stamattina, durante la conferenza stampa, è stato presentato un progetto per la riqualificazione dell'area, alternativo a quello della Lumode, già illustrato a marzo 2020 con un apposito video realizzato da Civico22. (https://www.youtube.com/watch?v=ggN3xcleP3g).

Naturalmente il lavoro progettuale appartiene senz'altro ai due architetti che lo hanno redatto, ma si poteva sicuramente ricordare che altri, oggi impegnati con la coalizione di Angelo Moretti, hanno contribuito alla divulgazione di quel lavoro.

Mi rendo conto che in genere le polemiche tra ex sono sempre difficili da superare e pertanto, a maggior ragione il candidato sindaco Perifano deve evitare simili incidenti di percorso, considerato che certamente Moretti non utilizzerà l'episodio per alimentare polemiche.
*
Ha replicato Basile: “L’ansia da prestazione (elettorale) gioca brutti scherzi. E’ cosa risaputa. Può capitare a tutti. E’ capitato oggi a Gabriele Corona che pure si vanta di essere persona precisa e informata dei fatti. Questa volta, però, ha fatto un buco nell’acqua. Con una nota stampa, infatti, è intervenuto a ricordare che il progetto per la riqualificazione dell’area Terminal illustrato oggi in una conferenza che ha visto protagonisti Civica, Città Aperta e il candidato sindaco Luigi Diego Perifano era stato già presentato in precedenza, nel 2020, agli attivisti di Civico22.

Si duole, Corona, che nessuno lo abbia ricordato. E si sbaglia: l’ho fatto io, sottolineando pure la scelta compiuta da Francesco Carbone e Alfredo Chiariotti, i due architetti che hanno realizzato il progetto (ideato nel 2007, anche questo è stato detto), di proseguire il loro impegno con Civica e con il candidato sindaco Luigi Diego Perifano. Corona ovviamente non c’era, non ha partecipato ai lavori eppure è intervenuto convinto di aver fatto lo scoop. E invece ha fatto una gaffe. Ma ci sta: errare è cosa umana”.