Il PD sul degrado del verde pubblico a Benevento

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Scrive il circolo cittadino del PD, partito della coalizione Alternativa per Benevento con Perifano sindaco: “Nella conferenza stampa di presentazione, Luigi Diego Perifano, candidato sindaco della coalizione Alternativa per Benevento, ha individuato come parola chiave “manutenzione”. Ciò che, infatti, sarebbe scontato non lo è nella città di Benevento. La condizione del verde pubblico e lo stato di abbandono dei quartieri e delle contrade è sotto gli occhi di tutti, come messo in evidenza anche pochi giorni fa dal comitato di quartiere Cappuccini Mellusi.

Non può bastare la buona volontà dei cittadini che curano alcuni spazi presi in adozione, né si può assolvere solo con l’invito al rispetto degli spazi pubblici. Non è pensabile che il decoro urbano sia considerato un intervento straordinario, bensì occorre una pianificazione ordinaria che rispetti e valorizzi la bellezza della nostra città.

In questi anni il sindaco Mastella e le sue svariate giunte, con tanto di cambio degli assessori, non hanno organizzato una buona programmazione degli interventi, rendendo intere strade, giardini e marciapiedi quasi inutilizzabili, in uno slalom continuo tra erbacce e pavimentazione sconnessa. Al danno, poi, si aggiunge anche la beffa, con i cittadini che sono stati privati di qualsiasi dialogo con le istituzioni competenti, talvolta addirittura insultati per aver segnalato le situazioni di degrado.

Insomma, la manutenzione, che vuol dire innanzitutto cura, come più volte ribadito dal candidato sindaco Perifano, deve tornare ad essere centrale nell’agenda di governo nel rispetto dei luoghi, della vivibilità e del decoro. Benevento deve tornare ad essere una città normale, pulita, bella, dove i cittadini e le istituzioni, insieme, siano protagonisti.”