I Moderati: momento delicato, la città non può permettersi un sindaco poco attento

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

“Stando ai bollettini trasmessi quotidianamente sui dati riguardo ai contagi da Covid-19, Benevento non dovrebbe trovarsi in zona rossa. Sappiamo bene che un sindaco può solo aumentare le restrizioni, ma non può diminuirle. Sappiamo anche, tuttavia, che se fosse stato per i suoi interessi, Mastella avrebbe marcato De Luca meglio di come Gentile fece contro Maradona durante i mondiali di calcio del 1982. Mentre il nostro Primo Cittadino dichiara la sua disponibilità ad aprire bar e ristoranti, si dice favorevole ad un lockdown totale di 15 giorni. Ancora, sostiene di essere d’accordo con la proposta avanzata dal Presidente di MIO Italia, Movimento Imprese Ospitalità, e da Mario Carfora, responsabile sannita del Movimento. In tutto questo riscontriamo una confusione enorme di Mastella, confusione che, invece, non dimostra quando porta avanti le sue idee. E’ riuscito, tra le altre sue conquiste, ad ottenere anche l’appoggio del governatore alle prossime amministrative, anche contro gran parte del PD locale di cui lo stesso De Luca fa parte. In questo momento così delicato per tutti, la nostra città non può permettersi di avere un sindaco poco attento: purtroppo, anche solo qualche altro giorno di chiusura per molte attività locali va ad aggravare ulteriormente una situazione economica già disastrosa. Il gruppo de “I Moderati”, composto da Angela Russo, Mimmo Franzese e Antonio Puzio chiede a Mastella un immediato confronto con il governatore De Luca affinché Benevento possa essere stralciata dalla zona rossa, al fine di far riprendere, almeno in parte, l’economia locale”. così - appunto in una nota diffusa alla stampa - il gruppo de “I Moderati”, composto da Angela Russo, Mimmo Franzese e Antonio Puzio.