A San Giovanni di Ceppaloni celebrata la Solennità di Sant’Antonio Abate

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

"Il 17 Gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate, che secondo la tradizione è il santo protettore degli animali. Sant’Antonio Abate nasce in Egitto, e morì il 17 gennaio del 357, solitamente è raffigurato in compagnia di un maialino, che ha al collo una campanella. Presso la Parrocchia San Giovanni Battista di San Giovanni di Ceppaloni, retta dal Parroco padre Robert Esposito Mpazayino, è stata celebrata la festività religiosa in onore di Sant’Antonio Abate compatrono della locale comunità. Una festa che, dopo quella patronale di San Giovanni Battista il 24 Giugno, è la più sentita all’inizio del nuovo anno. Quest’anno però - ricorda la nota diffusa alla stampa - a causa del Covid-19 ha salutato una festività strettamente religiosa, senza le tradizioni ben radicate che si son svolte fino agli anni scorsi, senza la processione, senza la cena in parrocchia, né il fuoco, né la benedizione degli animali. Il giorno 14 è iniziato il triduo con il Santo Rosario e la Santa Messa, conclusosi Domenica 17 alle ore 11.00 con la Celebrazione Eucaristica officiata dal Parroco di San Giovanni Don Robert".