'Con la stessa passione' ma altrove... L'insolito finale di campagna elettorale degli ex deputati

- Opinioni IlVaglio.it
La sede beneventana del PD del Sannio
La sede beneventana del PD del Sannio

Si vota domenica 25 settembre e venerdì sarà il classico giorno in cui si tireranno i fili del lavoro svolto, si chiameranno a raccolta i sostenitori, si produrrà l'ultimo sforzo secondo un calendario d'eventi che certo va diradandosi per sfociare, però, in una possibilmente affollata manifestazione conclusiva. E in questo venerdì 23 si segnala anche un appuntamento per così dire 'fuori busta', nel pieno del pomeriggio nella Biblioteca provinciale di Benevento, dove ci sarà la presentazione di un libro. Cultura versus politica, quindi. “Con la stessa passione”, evidentemente. Come il titolo del testo del parlamentare uscente di Liberi e Uguali (unico eletto nel 2018 in Campania), Federico Conte, “resoconto dell'attività svolta.” e comunque “non un'esposizione di 'cose passate' (leggi su IlVaglio.it) ma un ripartire con la stessa passione... in un contesto di sviluppo”.

Conte, nato ad Eboli in provincia di Salerno, non è ricandidato, stavolta: “Ringrazio la Direzione nazionale del Partito Democratico per la proposta di candidarmi al secondo posto della lista plurinominale del Senato della circoscrizione Campania 2 (Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) ma mi vedo costretto a ribadire la mia indisponibilità...”, si legge nella sua nota di agosto 2022. Dove Conte aggiunge: “Mi ha colpito la scelta di trasformare la Campania in un’area di atterraggio per candidature prestigiose di altre realtà. Evidentemente si ritiene che la classe dirigente espressione del sistema di potere locale non sia all’altezza di esprimersi a livello nazionale e, nel contempo, si impedisce che ne emerga una nuova”.

Per meglio chiarire il concetto, ecco le dichiarazioni di Federico Conte riportate da Orticalab in un servizio dedicato a un appuntamento come quello beneventano, con la 'presentazione' del libro: “La Campania è stata svenduta. Letta si è accordato con De Luca all’interno di uno scambio dove nella circoscrizione di Napoli hanno trovato posto i paracadutati e nella circoscrizione Campania 2 il personale politico di De Luca... Questa campagna elettorale sta dando indicazioni chiare. Il 25 settembre sarà il Pd a pagare i danni maggiori. L’unico argine vero alle Destre è rappresentato dal Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, che ha interpretato in maniera nitida e chiara la battaglia contro l’autonomia differenziata”. Azz...

Posizione in lista non contendibile; difesa del territorio dai paracadutati; scontro frontale con Vincenzo De Luca; critica serrata alle scelte di Letta; campo largo a tutta birra. Ce ne è abbastanza per sollecitare memorie sannite? “Con la stessa passione” ne discuterà domani a Benevento, con l'autore che sarà presente, il deputato uscente Umberto Del Basso De Caro, stavolta presente, altrove, nell'ultimo giorno di campagna elettorale.
*
Càlati juncu ca passa la china!”, metafora fin troppo scoperta del resiliente pro domo sua... G.F.