Statue del Tempio Isiaco di Benevento prestate in Belgio e Francia

- Cultura Spettacolo IlVaglio.it

Comunica l'ufficio stampa della Provincia di Benevento: Due Statue del Tempio Isiaco di Benevento delle collezioni Egizie del Museo del Sannio presso Arcos, hanno lasciato la città per essere esposte nella mostra itinerante internazionale “Alexandria”, promossa da Bozar – Centro di Belle Arti di Bruxelles (Belgio) e Mucem - Museo delle Civiltà d’Europa e del Mediterraneo di Marsiglia (Francia), in programma, in due tappe, dal 23/9/2022 all’8/1/2023 e dall’8/2/2023 all’8/5/2023. Si tratta di:

  • -Statua di Sacerdote con piede sinistro avanzato, Mis. cm. 138 x 27, Età Adrianea 117-138 d.C., Diorite, Inv. 1922;
  • -Statua di Sacerdote con piede sinistro avanzato, Mis. cm. 136 x 43,7 , Età Adrianea 117- 138 d.C., Diorite, Inv. 1926.

Il prestito temporaneo dei beni archeologici, disposto da Nino Lombardi, Presidente della Provincia di Benevento, proprietaria delle opere, su favorevole parere del Prof. Marcello Rotili, è stato autorizzato dal Ministero della Cultura, attraverso la Soprintendenza per le Province di Caserta e Benevento, che ha svolto la sorveglianza alla partenza, con il funzionario responsabile Simone Foresta, insieme alla responsabile della Rete Museale della Provincia Gabriella Gomma.

La mostra itinerante internazionale fa parte del progetto di cooperazione di Europa Creativa “Alexandria: (ri)attivare immaginari urbani comuni” e la cui ambiziosa scenografia, forte di circa 200 opere provenienti dalle più importanti collezioni museali europee, coinvolge anche l’Università di Leiden (Olanda), Kunsthal Aarhus (Danimarca), UNDO di Cipro, Ariona Athina (Grecia).

L’intento scientifico di “Alexandria” è quello offrire uno sguardo innovativo e multidisciplinare sulla storia antica della leggendaria città di Alessandria d’Egitto esplorando le nozioni di cosmopolitismo, urbanistica e le connessioni tra Oriente ed Occidente, il Mediterraneo e il continente europeo.

Il Presidente Lombardi ha commentato il prestito internazionale ricordando che l’intento della sua Amministrazione è quello di contribuire valorizzare l’immenso patrimonio dei beni culturali di proprietà della Provincia di Benevento anche intessendo rapporti con le Istituzioni Culturali europee ed internazionali. Particolarmente interessante, in tale contesto, sono le iniziative che interessano le collezioni Egizie del Museo del Sannio attualmente esposte ad Arcos risalenti al Tempio della dea Iside di Benevento.