De Stasio: Vinta la guerra per salvare i pini di Viale Atlantici

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Rosetta De Stasio
Rosetta De Stasio

Comunica la consigliera comunale di Prima Benevento, Rosetta De Stasio: Dopo tante battaglie, la guerra che aveva come obiettivo quello di salvare i pini di Viale Atlantici, via Pace Vecchia e via Rosselli, è stata sostanzialmente vinta. La Giunta comunale ha firmato la determina per gli interventi fitosanitari tesi a contrastare la cd. “cocciniglia tartaruga”, il parassita che affligge gli alberi e che ne avrebbe potuto determinare la morte e, quindi, il conseguente necessario abbattimento. Saranno abbattuti solo 26 pini con la immediata sostituzione di piante identiche.

Devo dare atto all’Assessore all’Ambiente, Dr. Alessandro Rosa, di avere mantenuto l’impegno assunto allorquando ho presentato ben tre interrogazioni sull’argomento nelle quali chiedevo di revocare la famosa delibera n.41 del 2020 (cd.” tagliapini”), e di provvedere alla cura delle piante, abbattendo solo ed esclusivamente quelle ormai non più recuperabili e che avrebbero potuto costituite un pericolo per la pubblica incolumità.

L’Assessore mi assicurò che avrebbe agito in tal senso dopo l’approvazione del bilancio nel quale sarebbero state appostate sul relativo capitolo le somme necessarie per la effettuazione della cura dei pini.

La delibera n.41 non è stata revocata, ma di fatto, con la determina assunta nei giorni scorsi, l’Amministrazione ha esaudito, condividendone l’impostazione, la richiesta da me portata in Consiglio comunale, ma proveniente da tanti cittadini ed in particolare dai Comitati civici costituiti, all’indomani dell’adozione della delibera n.41del 3 Marzo 2020, proprio per combattere lo scempio che in virtù di tale atto si voleva perpetrare ai danni della nostra città.

Ricordiamo che in quella delibera si era sostanzialmente deciso di abbattere ben 352 conifere, e solo grazie all’impegno dei comitati civici e di tanti cittadini interveniva la Procura della Repubblica di Benevento con il sequestro delle piante, ed il provvedimento non veniva eseguito.

Appena sono stata eletta consigliere comunale, condividendo appieno la battaglia per la “salvezza dei pini e del verde” , ho dato voce ad una protesta ampiamente condivisa dalla cittadinanza ed ampiamente giustificata.

Il mio impegno, così come l’impegno di tanti cittadini, ha finalmente dato i suoi frutti, ed oggi sappiamo che potremo ancora andare fieri del nostro meraviglioso Viale degli Atlantici, e del meraviglioso polmone verde della parte alta della città.

Un sincero ringraziamento va all’Assessore all’Ambiente e a tutti coloro che hanno portato avanti questa lotta tesa solo a salvaguardare la nostra città.

Quando si agisce e si amministra al di fuori degli schieramenti più o meno precostituiti, e dei meccanismi personali o “di parrocchia” i risultati vanno a vantaggio di TUTTA la cittadinanza. Ed è questo il senso autentico del fare politica.