Elezioni Politiche 2022 - Circoscrizioni e Collegi della provincia di Benevento – Note e comunicati odierni di liste e candidati

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

23 Agosto - Antonella Pepe, candidata alla Camera per la coalizione dei Democratici e Progressisti -
Trenta giorni per restituire centralità al Sud, al Sannio, al lavoro, alle nuove generazioni. Inizia oggi una campagna elettorale che mi vedrà impegnata nel collegio uninominale che abbraccia la nostra provincia e una fetta importante del casertano. E sento l’onore e l’onere che questa candidatura porta con sé. La politica, però, non è una corsa individuale: è condivisione, è sforzo collettivo, è partecipazione. Si vince se si costruisce qualcosa, se si riconoscono protagonismo e prospettive a un territorio e a una comunità”. Così Antonella Pepe, candidata alla Camera dei deputati per la coalizione dei Democratici e Progressisti nel collegio uninominale di Benevento. “In una sfida che si annuncia decisiva per i destini del nostro Paese, - continua Antonella Pepe - il Partito Democratico ha investito nelle candidature di tante ragazze e tanti ragazzi. Una scelta di coraggio che ha avuto un costo. Ma che andava fatta. Adesso e qui, nel Mezzogiorno, in particolare. Perché qui più che altrove forte è la resistenza di un passato che non vuole passare. E perché qui più che altrove le destre, conservatrici per definizione, offrono una risposta sbagliata a problemi reali: noi non abbiamo bisogno della difesa dello status quo ma di trasformazioni profonde e radicali. Di un cambiamento che per essere credibile necessita di nuovi spartiti e nuovi interpreti”. “Le nostre candidature, allora, - prosegue la candidata del Pd - raccontano la sfida di una generazione che rivendica il diritto a restare e che conosce bene i suoi avversari: il lavoro che non c’è e che quando c’è è precario e sottopagato, gli affitti insostenibili, i mutui troppo alti, le opportunità che mancano, le tutele messe continuamente in discussione, i trasporti che non funzionano, i servizi inaccessibili, la sanità smantellata, il diritto svenduto come favore, l’assenza di opportunità e di futuro. Questo è l’oggi. E chi vuole difenderlo sa in che direzione andare. Per gli altri, invece, per chi è interessato a scrivere tutta un’altra storia, l’invito è a incontrarci presto, in tutte le piazze del Sannio”.
*
Domenico Matera, candidato di Fratelli d'Italia al Senato -
"La mia candidatura al Senato della Repubblica e quella di Giulia Cosenza sono espressione e prova della grande attenzione che il Centrodestra e Fratelli d'Italia, in particolare, stanno prestando alle esigenze delle aree interne". Lo fa presente Domenico Matera, candidato di Fratelli d'Italia al Senato della Repubblica nel listino proporzionale Collegio Campania 2 che racchiude le province di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno. "L'Esecutivo provinciale di Benevento di Fratelli d'Italia - prosegue Matera - aveva chiesto direttamente al leader del partito Giorgia Meloni precise garanzie di rappresentanza del territorio sannita in vista delle elezioni Politiche. Ed in questo senso erano andate anche le parole dell'amico Federico Paolucci, che ringrazio e che sarà vicino al partito, come sempre, del resto, anche in questo percorso. Ebbene, abbiamo avuto dal Presidente Meloni una risposta importantissima per il territorio. Il Sannio e l'entroterra campano - conclude Matera - avranno un ruolo sicuramente non marginale nelle politiche del prossimo Governo".
*
Noi Di Centro, Mastella: “ Importante votare rappresentanti del nostro territorio” -
Comunica Noi di Centro: Grande fermento questa sera all’Hotel Traiano di Benevento per l’incontro organizzato dal leader di “noi Di Centro”, Clemente Mastella. Presenti all’appuntamento l’on. Sandra Lonardo, il consigliere regionale Gino Abbate, l’assessore comunale alle politiche sociali Carmen Coppola, il neo presidente della provincia Nino Lombardi, il sindaco di Calvi Armando Rocco e il sindaco di Solopaca Pompilio Forgione.

Un meeting nato per definire programmi e strategie in vista della tornata elettorale del 25 settembre. Dopo aver annunciato, nei giorni scorsi, i nomi dei candidati alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica, questa sera il primo incontro con tutto il movimento di “noi Di Centro”. “È necessario scegliere attraverso il voto - ha dichiarato il sindaco Clemente Mastella - un rappresentante del territorio che saprà, una volta eletto, ascoltare le voci provenienti dalla nostra provincia”.

Parole chiare e dirette quelle dell’onorevole Sandra Lonardo che con la passione e il temperamento che la contraddistinguono ha coinvolto i tantissimi presenti. “Il nostro è un obiettivo realizzabile se lo perseguiamo uniti, insieme. Oggi mi candido per continuare una corsa spezzata, ricca di presenze e interrogazioni in Senato. Desidero portare avanti il mio lavoro per il territorio che rappresento e che amo”.

Il consigliere regionale Gino Abbate ha rimarcato e sottolineato le tematiche portate avanti già in Regione. “Il mio programma elettorale - commenta il consigliere regionale - verterà su quegli argomenti per i quali mi sto battendo con fermezza a Palazzo Santa Lucia. Sanità, aree interne e attenzione al mondo scolastico”.
*
Bepy Izzo - candidato PER Azione Italia Viva per il Senato -
La notizia circolava già da un po’ e ieri è stata confermata: Bepy Izzo, Coordinatore Provinciale di Italia Viva è candidato in posizione numero 2 nella lista Azione - Italia Viva per il Senato della Repubblica, Collegio Proporzionale Caserta-Benevento-Avellino-Salerno. “L’indicazione della mia persona mi inorgoglisce – esordisce Bepy Izzo - e ritengo questa candidatura, espressa in un collegio elettorale così vasto, un segnale di grossa considerazione verso il nostro territorio. Ringrazio per questo Matteo Renzi, Carlo Calenda e tutti i dirigenti nazionali di Azione - Italia Viva per la straordinaria opportunità. Un doveroso grazie lo devo ai militanti e ai dirigenti provinciali di Italia Viva. Una rappresentanza sannita in una competizione così prestigiosa è il frutto di una militanza appassionata, che giorno dopo giorno ha contribuito a rafforzare un’idea di partito che si evolve in un progetto più ambizioso: il Terzo Polo. Una formazione riformista, europeista, garantista che – dichiara Izzo - il prossimo 25 settembre può e deve diventare punto di riferimento dei moderati. Ci incontreremo in questa campagna elettorale ed affronteremo i temi del nostro programma, assicurandovi sin da adesso tutto il mio impegno”. Conclude Izzo: “Formulo un sincero in bocca al lupo agli amici candidati del Terzo Polo e a tutti gli altri impegnati in una campagna elettorale di certo non facile. Io sono pronto ad affrontarla, insieme a chi vorrà esserci, con tutto l’entusiasmo possibile”.