Dal lodo al ludo è un attimo… Piccola storia di provincia di avvocati in festa e notizie inutili

- Opinioni IlVaglio.it

Va segnalato il sito di Ottopagine per la sua breve, leggera e ironica, cronaca della annuale festa dell'Ordine degli Avvocati di Benevento ospitata da un locale in Pietrelcina. Intanto, la galleria fotografica del dimenticabile evento rimanda l'eco di una joie de vivre, esemplare in queste settimane di crescita esponenziale delle infezioni da Covid: nel solco naturalmente di tanti altri appuntamenti (pubblici), ecco una nutrita rimpatriata non impedita da misure di prevenzione e protezione, nell'ottica – evidentemente – di un contagio scopertosi più 'democratico' e meno pernicioso col diminuire del danno fisico e del trascorrere del tempo. In sintesi: il covid val sempre bene una festa.

Ma, e qui siamo a un aspetto addirittura più delicato, l'agiografico racconto mediatico di una serata dal tasso di divertimento e di 'spirito' piuttosto elevato - secondo la descrizione offerta come divertissement dal cronista di Ottopagine -, avrebbe pizzicato le corde d'un qualche certo risentimento di alcuni partecipi della citata festa titolata con “musica, cibo e alcol... a fiumi”.

Risentimento che si sarebbe tradotto in un “finimondo”, con “commenti non commentabili” rivolti all'estensore delle poche righe (solidarietà…) su un appuntamento che è stato comunque amplificato pur nella sua totale inutilità sotto il profilo dell'informazione. Ma si può capire, la cronaca ha degli obblighi scritti non scritti.
Dunque, meglio farsi un bicchierino: davvero per dimenticare. G.F.