Camminava armato per Corso Garibaldi: inseguito e arrestato

- Cronaca IlVaglio.it
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Comunica la Questura di Benevcento: In data 8 giugno 2022, alle ore 22:45 circa, lungo il corso Garibaldi di Benevento, la “Volante” della Questura ha tratto in arresto una persona ben nota alle forze dell’ordine, residente in città, trovata in possesso di una pistola automatica marca Beretta, carica con proiettili cal. 7,65. Nel corso del proprio servizio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati nonché al soccorso della cittadinanza, nel transitare lungo il Corso Garibaldi, all’altezza di via Bartolomeo Camerario, gli Agenti della Volante hanno notato la persona in questione, ferma in strada. La pattuglia della Polizia di Stato, transitando a brevissima distanza dal soggetto, a causa di un fortuito movimento, ha notato che l’uomo celava una pistola, trattenuta dalla cintura dei pantaloni, all’altezza della zona lombare.

Gli agenti hanno proceduto all’immediato controllo della persona in questione che, resasi conto di quanto stava accadendo, ha opposto resistenza e ha tentato di darsi alla fuga. Inseguito a piedi, il fuggitivo è stato subito raggiunto e bloccato, dopo pochi metri, anche con l’ausilio di una seconda Volante; l’arma in suo possesso, perfettamente funzionante, è stata recuperata e messa in sicurezza per essere poi sottoposta a sequestro. La persona è stata dichiarato in arresto per i reati di porto abusivo d’arma da fuoco in luogo pubblico e di resistenza a pubblico ufficiale.

Dell’arresto è stato notiziato il magistrato di turno della locale Procura della Repubblica che ha disposto la traduzione del soggetto presso la casa circondariale di Benevento.

Secondo quanto specificamente previsto dalla normativa vigente, si evidenzia che i fatti in questione sono al vaglio dell’autorità giudiziaria, in fase di indagine preliminare; le persone indagate o imputate vanno considerate innocenti fino a sentenza definitiva di condanna.