Tempo di bilanci: i dati operativi dell'Arma dei Carabinieri nel 2021

- Cronaca IlVaglio.it

Come di consueto, sullo spirare d'anno giunge il tempo dei bilanci. Lo fa anche l'Arma dei Carabinieri nel Sannio, che snocciola – a cura del Comando Provinciale di Benevento - i dati operativi del 2021. Cui 'adattare' solo una piccola considerazione (a guardare le cifre, ovviamente): se aumenta l'attività delle varie forze di polizia è perché aumentano le attività delle forze contrastate... A proposito, e come sempre, di isola felice.

Dunque: in tema di attività preventiva sul territorio, per esempio, sono lievitati rispetto allo scorso anno i controlli su persone (+6,7%) e veicoli (+3,6%); freccia in alto anche nel totale dei reati perseguiti (+11,9%) e quelli scoperti (+3,3%), con una percentuale di incidenza, però, più bassa: il rapporto fra i primo ed i secondi nel 2020 era al 41,1%, mentre nel 2021 è al 37,9%. Diminuiscono gli arresti (-15,4%) e le persone denunciate a piede libero (-4,3%). Tra i... delitti di vario genere, va rilevata la crescita delle estorsioni, delle rapine e dei furti, mentre calano quelli per droga (e comunque ammonta a 1254 chilogrammi la sostanza complessivamente sequestrata, fra cocaina-eroina-hashish-cannabis).

Il grafico fornito alla stampa pone in evidenza anche l'importanza dell'Arma nell'azione di contrasto alla criminalità nella provincia, configurandosi le attività dei carabinieri in tema di reati perseguiti all'80% del totale (ovvero, per le altre forze di Polizia siamo complessivamente al 20% di reati perseguiti).

Aumentano, e non di poco, gli interventi per l'assistenza stradale (+37,8%) ma diminuiscono quelli con rilievi (-13,9%), anche se – purtroppo – la conta dei deceduti sale: dai 4 incidenti mortali del 2020 si toccano i 10 nel 2021 (+150%), mentre da 77 feriti si giunge ai 141 di quest'anno (+83,1%).

Un capitolo a parte è dedicato alle attività di contrasto al Covid 19 attraverso mirati controlli: oltre 72000 persone, con 29 sanzioni ed una denuncia, e 17000 esercizi commerciali, con 69 sanzioni, 12 chiusure provvisorie e 2 chiusure. Particolare l'incremento nel mese di dicembre (4000 controlli sui green pass, ad esempio).

Il reparto Forestale dei Carabinieri, ancora, ha perseguito più reati nel 2021 (205), con 127 persone denunciate, 72 sequestri penali, 6 perquisizioni e 12 arresti. Sono diminuiti, per fortuna, gli illeciti amministrativi accertati (26 i sequestri) ed i controlli effettuati (7437).

Non manca, infine, un riepilogo su quelle che sono state considerate le operazioni principali dell'anno, dagli arresti in flagranza per tentata estorsione, droga, controlli sul reddito di cittadinanza ed esecuzione di misure cautelari ed intyerdittive per indiziati di delitti di corruzione aggravata, turbata libertà degli incanti, eccetera - di cui nel tempo hanno dato risalto le cronache mediatiche.