Parente presidente del Consiglio, Varricchio vice. Prime frizioni in aula su Chiusolo delegata all'ACER

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Renato Parente
Renato Parente

Stamattina il Consiglio Comunale di Benevento si è riunito per la sua prima seduta. Ha proceduto alla elezione del presidente e del vicepresidente. Per la prima carica, la maggioranza mastelliana ha eletto Renato Parente, le minoranze hanno votato scheda bianca. Marialetizia Varricchio, invece, è stata eletta dalle minoranze come vicepresidente, grazie anche alla maggioranza che ha votato scheda bianca. Il sindaco Mario Clemente Mastella ha prestato il giuramento di rito.

Parente, ringraziando i consiglieri che lo hanno votato e anche gli altri, ha tenuto un breve discorso in cui ha affermato che svolgerà il suo ruolo con correttezza e imparzialità, nel pieno rispetto del norme regolamentari.
Quindi Mastella ha reso ufficialmente noti al Consiglio i nomi degli assessori che compongono la sua Giunta. A tal proposito la consigliera di opposizione Rosetta De Stasio ha formulato un’interrogazione chiedendo a Mastella di revocare, per questione di incompatibilità o quanto meno di opportunità, la delega ai rapporti con l’Acer (ex Iacp) all'assessora Mariagrazia Chiusolo.
Il motivo?
L’esistenza di un contenzioso che vede coinvolto l’Acer e nel quale è impegnato lo studio legale del padre dell'assessora (di cui Chiusolo, secondo l’interrogante, fa parte). Mastella ha risposto che la questione potrà essere risolta con la non partecipazione della Chiusolo alla riunione della Giunta, qualora di tale questione se ne dovesse occupare.

A quel punto un altro consigliere di opposizione, Angelo Moretti, ha chiesto di intervenire. Si è fermamente opposto Mastella che ha asserito che, nella seduta odierna, era prevista solo la comunicazione degli assessori e, se il presidente avesse consentito a Moretti di parlare, lui sarebbe andato via. Non si è proseguito nella discussione che avverrà successivamente, in un’altra seduta.

Di seguito la nota sulla seduta dell’ufficio Stampa del Comune di Benevento: Si è svolta questa mattina a Palazzo Mosti la prima seduta del nuovo Consiglio comunale, che è stata inizialmente presieduta dal consigliere anziano Raffaele De Longis. L’assise ha dapprima proceduto alla sostituzione dei consiglieri decaduti a seguito della nomina ad assessore (Rosa Alessandro, De Pierro Francesco, Ambrosone Luigi, Cappa Attilio, Coppola Carmela, Chiusolo Mariagrazia e Pasquariello Mario) con i primi dei non eletti nelle rispettive liste di appartenenza. A subentrare sono stati: Tomaciello Annalisa (a seguito della rinuncia del primo dei non eletti Picucci Oberdan), De Mercurio Adele, Mignone Maria Carmela, Zanone Giovanni, Greco Alboino, Martignetti Alfredo e Lauro Vincenzo.

Successivamente il Consiglio comunale ha proceduto alla convalida degli eletti e all’elezione di Renato Parente alla presidenza (ha riportato 21 voti, mentre le schede bianche sono state 12) e di Marialetizia Varricchio alla vicepresidenza (ha riportato 12 voti, mentre le schede bianche sono state 21).

Il sindaco Clemente Mastella ha poi comunicato la composizione della Giunta comunale (con relative deleghe) e prestato il giuramento di rito.

L’assise consiliare ha infine proceduto alla elezione della Commissione Elettorale Comunale. Membri effettivi sono stati eletti Megna Giovanna (12 voti), Barbieri Italo (10 voti) e Petrone Luisa (10 voti), mentre membri supplenti sono stati designati Piccaluga Pincipe Luigia (12 voti), Maria Carmela Mignone (10 voti) e Umberto Panunzio (10 voti).

Nel corso della seduta i consiglieri hanno anche proceduto alla comunicazione dei gruppi consiliari, che risultano così composti:

Maggioranza

Benevento Bellissima: Tomaciello Annalisa (capogruppo), Barbieri Italo e Franzese Mara;

Essere Democratici: De Mercurio Adele (capogruppo) e Petrone Luisa;

Insieme per Benevento; Capuano Antonio (capogruppo) e Parente Renato;

Lista Mastella: Giorgione Gerardo (capogruppo), Guerra Rosario e Mignone Maria Carmela;

Meglio Noi: Zanone Giovanni (capogruppo) e De Lipsis Luca;

Noi Campani: Palladino Marcello (capogruppo), Farese Francesco Giuseppe e Greco Alboino;

Noi Sanniti: Martignetti Alfredo (capogruppo), Iannelli Loredana, Panunzio Umberto e Vincenzo Lauro;

Sannio Libero: Scarinzi Luigi (capogruppo)

Minoranza

Partito Democratico: Fioretti Floriana (capogruppo), De Longis Raffaele, De Lorenzo Giovanni e Varricchio Marialetizia;

Civici e Riformisti: Sguera Vincenzo (capogruppo);

Centro Democratico: Piccaluga Principe Luigia (capogruppo);

Città Aperta: Miceli Angelo (capogruppo), Perifano Diego Luigi e Picariello Antonio;

Civico 22: Moretti Angelo (capogruppo) e Megna Giovanna;

Prima Benevento: Rosa De Stasio (capogruppo).