Non ci sono partite facili ma umori, buoni, da cavalcare: il Benevento a Como alla ricerca del 'filotto' settimanale

- Sport IlVaglio.it
Il tecnico del Benevento 2021/22, Fabio Caserta
Il tecnico del Benevento 2021/22, Fabio Caserta

Non ci sono partite facili, è vero, ma ci sono umori da cavalcare. E quello del Benevento calcio è in crescendo, vira insomma sempre più al 'buono'. Grazie di certo alle due vittorie consecutive (Ascoli, fuori; Cittadella, dentro) ed alla cura in punti che ha permesso un approdo fra le prime quattro della classe, attualmente. Una cura che ha lenito comunque i balbettii provati, in maniera più o meno ingombrante, contro chiunque – con l'eccezione della gara nelle Marche -. Il tour de force della settimana (tre partite appunto in sette giorni) termina - con l'ultimo sabato di settembre - sul ramo del lago letterario più famoso d'Italia, contro una formazione dalla tradizione calcistica datata e densa, con un paio di discese e risalite, fallimenti e ricostruzioni affrontate, e con un vissuto odierno legatosi ad una pericolosa precarietà. Due pareggi (Crotone e Lecce) e tre sconfitte in fila senza segnare nemmeno un gol sono il non invidiabile cammino degli uomini di mister Gabriele Gattuso, che, pertanto, al momento navigano le acque poco tranquille dei bassifondi della graduatoria. Inoltre, sono ancora alla ricerca di una vittoria proprio fra le mura amiche dello storico (inaugurato nel 1927) e riammodernato stadio Sinigaglia (due stop su altrettanti incontri: Ascoli e Frosinone). Va da sé che per i lariani neopromossi ci siano motivazioni forti e che quello che solo sulla carta appare come una prova più in discesa per i giallorossi si profili come una insidia nascosta.

Statisticamente, sono due i confronti ufficiali fra le squadre appunto al “Sinigaglia”: vittoria lariana 2-1 nella I Divisione Lega Pro 2011/12 e successo sannita per 2-0 nella I Divisione Lega Pro 2009/10. Il Como, considerata la stagione attuale e l’ultima disputata in Serie B (2015/16), ha vinto una sola volta nelle ultime 15 giornate, 4-0 al “Sinigaglia” sullo Spezia il 15 maggio 2016; nel mezzo 6 pareggi ed 8 sconfitte lariane. Como a secco da 318’: ultima rete lariana firmata Cerri nel match pareggiato 1-1 a Lecce lo scorso 29 agosto, da cui si contano i minuti residui al “Via del Mare” e le due gare perse in casa da Ascoli (0-1) e Frosinone (0-2) e poi a Cosenza (0-2). Como e Benevento sono 2 delle 7 compagini cadette 2021/22 che, dopo 5 turni, non hanno visto comminata alcuna espulsione, né pro, né contro. Tra Giacomo Gattuso e Fabio Caserta secondo confronto tecnico ufficiale: l’8 maggio scorso in Supercoppa di C vittoria del Perugia di Caserta sul Como di Gattuso, 2-1 al “Curi”. Nel totale, invece, sono cinque i precedenti fra Como e Benevento, e risalgono tutti, come sopra ricordato, alla categoria immediatamente inferiore – nella denominazione di serie C o Lega Pro: due le vittorie a cranio, una la divisione della posta. Ci si fa forti in casa giallorossa, infine, dell'exploit del turno precedente in chiave realizzativa: dieci anni dopo è venuta la seconda tripletta per Gianluca Lapadula, che al fischio finale ha inteso portar via il pallone dal “Vigorito” - come accaduto l’11 dicembre 2011 in II Divisione Lega Pro, quando militava nel San Marino (tre reti sul campo della Sambonifacese). In proposito: era dall’11 maggio 2019 – Carpi-Venezia 2-3 – che un subentrante non segnava una tripletta. Fu Gianmarco Zigoni a guadagnare il merito, con la maglia dei lagunari.

Intanto, al termine della seduta mattutina di allenamento, il tecnico giallorosso Fabio Caserta ha reso noto l'elenco dei 23 calciatori convocati per il match Como - Benevento: 4 Acampora Gennaro, 93 Barba Federico, 6 Basit Abdallah, 99 Brignola Enrico, 5 Calò Giacomo, 20 Di Serio Giuseppe, 7 Elia Salvatore, 18 Foulon Daam, 15 Glik Kamil, 19 Insigne Roberto, 23 Ionita Artur, 9 Lapadula Gianluca, 3 Letizia Gaetano, 12 Manfredini Nicolo’, 32 Masciangelo Edoardo, 21 Moncini Gabriele, 1 Muraca Gaspare, 29 Paleari Alberto, 38 Talia Angelo, 8 Tello Andrés, 24 Viviani Mattia, 14 Vogliacco Alessandro, 10 Vokic Dejan.

Ed il giorno delle... convocazione e della vigilia agonistica è, per Fabio Caserta, anche il giorno del compleanno: "Oggi compie gli anni il tecnico giallorosso - scrive il sito ufficiale della società -. Da tutta la grande famiglia del Benevento Calcio i più sentiti auguri di un felice compleanno. Happy Birthday Mister!". Nel dolce più dolce speriamo a Como...