Elezioni nei Comuni del Sannio – Tra i comunicati e le note dei candidati del 22 settembre

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

PAGO VEIANO - Scrive l'ufficio stampa della lista "Insieme", di Pago Veiano, a sostegno di Giovanni Carpinone sindaco: "La scelta di candidarmi con la lista “Insieme” nasce dal forte legame che ho sempre sentito con il nostro paese. A spingermi, infatti, è stata la mia grande passione per la storia, la cultura e le tradizioni di Pago Veiano e della sua gente". Una candidatura che fiorisce per puro amore della propria terra quella di Giuseppe Maniero, candidato consigliere tra le fila della lista che fa capo a Giovanni Carpinone. "Credo che conoscere la propria storia e il proprio passato sia imprescindibile per poter costruire un futuro di sviluppo e crescita per tutta la comunità. Per questo motivo ritengo sia doveroso tenere finalmente conto delle grandi potenzialità del nostro paese e dedicarsi davvero a un progetto serio di valorizzazione del suo patrimonio storico e culturale con il coinvolgimento di tutte le associazioni locali, che vanno supportate e non ostacolate". Un discorso, quello di Maniero, del tutto ignorato dalla gestione De Ieso ma che contiene, invece, una preziosa prospettiva di sviluppo per il territorio "Inoltre, per un futuro che sia anche sostenibile - incalza lo stesso - è mia convinzione che sia necessario soffermarsi in modo attento sulle questioni ambientali. La natura, infatti, è parte integrante del patrimonio della collettività e va per questo salvaguardata e valorizzata. Questo - la conclusione - è ciò che mi propongo di fare mettendo tutto il mio impegno e le mie energie a disposizione di questo gruppo, di cui conosco il valore e la serietà e di cui condivido la visione moderna di amministrazione".

"Risponderemo alle esigenze della Comunità": è pronto ad impegnarsi per una "Pago Veiano maggiormente vivibile" anche Carmine De Girolamo, candidato consigliere tra le fila di "Insieme". "Metto a disposizione la mia professionalità per le finalità che con la squadra andremo a perseguire - fa presente il medesimo - L'esigenza fondamentale è quella di rendere il paese maggiormente a misura di cittadino. Inutile, quindi, inseguire progetti che non aderiscono alle reali aspettative della Comunità. Dobbiamo innanzitutto impegnarci per conquistare servizi primari adeguati. Penso ad una viabilità sicura ed efficiente, penso alla necessità di coprire quanto più territorio comunale con la pubblica illuminazione. Insieme - conclude De Girolamo - risponderà alle domande vere e concrete della cittadinanza"