Lapadula show! Il Benevento batte il Cittadella per 4 a 1

- Sport IlVaglio.it
Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula

Il punteggio finale Benevento 4 - Cittadella 1 non deve ingannare, è stata fino all'84° partita vera e contesa tra le due squadre che, soprattutto nel primo tempo, si sono affrontate a viso aperto, cercando di vincerla. La differenza l'hanno fatta soprattutto i singoli, in particolare Gianluca Lapadula che, entrato a inizio ripresa, ha fatto tre gol. Il Cittadella ha sbagliato di più in difesa e alla fine è stato sopraffatto, ma per gran parte della prima frazione di gioco s'è mosso meglio del Benevento, rimontando subito, al 13° con Okwonkwo (il migliore dei veneti), la rete segnata dopo solo 5 minuti da Acampora. I sanniti, raggiunti, hanno subito troppo, soprattutto per l'insufficente filtro a centrocampo. Nel finale della prima frazione di gioco, però, sono tornati almeno a rendersi pericolosi. Squadre lunghe spesso e gioco a viso aperto.

Nella ripresa le fasi difensive sono state fatte meglio dalle due compagini, complice anche l'affiorare della stanchezza in questo turno infrasettimanale. I sanniti con l'ingresso di Tello e soprattutto di Lapadula sono complessivamente apparsi più, tonici; gli altri tre cambi successivi, Viviani (soprattutto) Elia e Moncini, hanno
dato quel di più che ha determinato il risultato finale, al di là delle topiche difensive dei padovani.

Buon segno che Caserta abbia saputo correggersi in tempo, forte anche della qualità che aveva in panchina, a cominciare dal match winner Lapadula. Seconda vittoria consecutiva e 10 punti in classifica. Si riparte sabato 25 settembre alle 14 in quel di Como.

Il tabellino
Benevento:
Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Acampora (46', Tello), Calò (59' Viviani), Ionita; Insigne (66' Moncini), Sau (46', Lapadula), Improta (22' Elia). A disposizione: Manfredini, Vogliacco, Basit, Talia, Vokic, Brignola, Di Serio. Allenatore Fabio Caserta.

Cittadella: Maniero; Cassandro (79', D'Urso), Frare (Perticone, 56'), Adorni, Benedetti; Vita, Danzi (79', Pavan), Branca; Antonucci (66', Baldini); Tavernelli (56', Cuppone), Okwonkwo. A disposizione: Kastrati, Mazzocco, Tounkara, Beretta, Donnarumma, Ciriello, Icardi. Allenatore Edoardo Gorini.
Arbitro: Tommaso Cosso di Reggio Calabria.

LA CRONACA DELAL GARA
3' - Cros di Tavernelli, colpo di testa di Okwonkwo di poco alto sulla traversa.
5' GOL 1-0 - Improta al limite dell'area serve Acampora che, sebbene pressato. con un tiro spiovente beffa Maniero.
11' - Ancora pericoloso Okwonkwo con una semirovesciata che va fuori, dopo un'azione confusa nell'area sannita.
13' - GOL 1-1 - Antonucci trova libero in area Okwonkwo, difesa del Benevento fuori posizione, l'attaccante si libera agevolmente di Calò, e insacca.
19' - Improta si divora clamorosamente un gol solo davanti a Maniero, ma era in fuorigioco.
21' - Ficcante azione del Cittadella in area giallorossa: Danzi crossa per Tavernelli che, pur pressato da Foulon, si gira e tira in porta, Paleari respinge imolto bene n tuffo, da pochi metri.
30' - Ammonito Acampora.
35' - Ammonito Okwonkwo (per proteste per un fallo di mano di Glik in area non sanzionato).
40' - Ammonisto Danzi.
43' - Ottima sovrapposizione di Benedetti che dal fondo dell'area crossa pericolosamente, ma nessuno raccoglie.
44' - Fallo di mano evidente di Benedetti in area su cross di Insigne: l'arbitro non lo reputa da rigore.
45'+1 - Ammonito Antonucci.
45'+2 - Elia conquista palla e serve Insigne che dal limite dell'area tira fuori.
61' - Okwonkwo entra in area e tira, Paleari respinge.
63' - Ammonito Benedetti.
70' - GOL 2-1 - Cross dalla propria metà campo di Barba, al limite di quella veneta Lapadula spizza di testa verso Moncini, Benedetti in marcatura cincischia, la palla finisce all'accorrente Lapadula che segna di destro.
73' - Corner battuto da Benedetti, incornata di Okwonkwo, vola e blocca in tuffo Paleari.
84- GOL 3-1 - Cross di Elia, Benedetti non controlla, palla a Lapadula che la mette ancora di destro in rete.
86' - GOL 4-1 - Tello se ne va in contropiede, serve Moncini che crossa per l'accorrente Lapadula che stavolta con la pancia marca la tripletta.
88' - Ammonito Pavan.
90'+4 - Lapadula smarca solo in area Elia che da buona posizione spara alto.