Serie B, primo turno infresettimanale: il rinfrancato Benevento atteso alla non facile prova contro il Cittadella

- Sport IlVaglio.it

Il Cittadella che giunge nel Sannio per il turno infrasettimanale della serie B (quinta giornata del girone di andata, martedì 21 settembre alle ore 18, stadio Vigorito) ha sfruttato per bene il calendario e vinto tutte le 3 partite finora disputate in casa e con 6 punti guadagnati nelle riprese è attualmente la formazione cadetta che ha nei secondi tempi la propria performance migliore. Dunque, ruolino di marcia perfetto fra le mura amiche – l'ultimo acuto di stretta misura con il Pordenone -, una sola sconfitta in trasferta (a Cremona) e quella capacità nello sfruttare il fattore campo oggi a sostegno di un brillante terzo posto in classifica, in coabitazione con l'Ascoli appena domato dai giallorossi e la Cremonese che ha imposto lo stop casalingo al blasonato Parma nel posticipo.

Che i veneti stiano ora 'studiando' per provare ad uniformare il comportamento agonistico anche sulla strada è ipotizzabile. Che ci riescano in contrada Santa Colomba (dove il Benevento ha perso una sola partita da aprile 2019) dopo la prova matura offerta dagli uomini di mister Caserta allo stadio marchigiano 'Del Duca' è tutto da vedere. Ma da vedere, per i tifosi di casa, è appunto un Benevento rigeneratosi in una settimana, chiamato – come le altre, per carità – ad impegni ravvicinati che però ne esaltino la profondità e la qualità del gruppo-atleti.

Quanto ai numeri dell'incontro, ebbene siamo dinanzi al settimo incrocio in categori fra le due squadre ed il bilancio è nettamente in favore dei giallorossi: soltanto una volta la squadra veneta ha battuto quella campana (stregata semifinale play/offs), perdendo in tutte le altre cinque occasioni. Il Benevento ha mantenuto la porta inviolata in due delle prime quattro partite stagionali in questa Serie B (le due più recenti contro Lecce ed Ascoli) e solo una volta in precedenza è riuscito a registrare tre in contri senza subire reti nelle prime cinque gare in un singolo torneo, quello dei record nel 2019/20. Toccherà magari proprio ad un ex come Alberto Paleari (quattro stagioni in Veneto con la casacca del Cittadella) provare a garantire una certa continuità...

Il Cittadella ha vinto soltanto una delle ultime otto partite in trasferta in Serie B (3 pareggi, 4 sconfitte) – la formazione veneta ha perso entrambe le ultime due gare esterne in cadetteria, e non colleziona più sconfitte di fila da luglio 2020 (tre in quel caso). L’attaccante del Benevento Gabriele Moncini ha vissuto la sua stagione più prolifica in cadetteria proprio con la casacca del Cittadella nella stagione 2018/19, collezionando 17 presenze e 12 gol (11 dei quali in casa). Il centravanti classe ’96 è già andato a segno in Serie B con la maglia del Benevento contro la sua ex squadra, in occasione della vittoria per 1-2 dei campani al Tombolato. Orji Okwonkwo ha segnato due reti nelle ultime tre partite di Serie B: il giocatore nigeriano classe ’98 aveva realizzato un solo gol nelle sue precedenti 26 presenze nel torneo cadetto.