Elezioni nei Comuni del Sannio – Tra i comunicati e le note dei candidati del 14 settembre

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

CERRETO SANNITA - Scrive Vincenzo De Rosa per l'ufficio stampa della lista Scelgo Cerreto con Giovanni Parente Sindaco: Prosegue con gli incontri pubblici in tutto il territorio comunale la campagna elettorale della lista Scelgo Cerreto che vede candidato alla carica di sindaco il primo cittadino uscente di Cerreto Sannita Giovanni Parente. Tra i temi al centro del confronto tra i candidati della lista di Parente ed i cittadini, quelli riguardanti le scelte politiche per programmare il post-dissesto e costruire un futuro ambizioso per Cerreto. Idee riassunte nelle dichiarazioni del candidato sindaco.

“Programmare il futuro – il messaggio di Giovanni Parente - significa anzitutto creare quelle condizioni per un ripopolamento del paese e che possano favorire nuove opportunità di sviluppo. Vanno potenziati i servizi, soprattutto quelli collegati alle infrastrutture digitali, e va favorito l’avvio di nuove attività commerciali e lo sviluppo di quelle esistenti.

Serve inoltre un nuovo patto sociale tra le diverse generazioni e le diverse realtà presenti sul territorio. Una strategia politica che promuovendo ed incentivando strumenti di collaborazione tra pubblico e privato possa crea opportunità di investimento su progetti di interesse comune. Il nostro territorio ha tutte le potenzialità, le energie, le risorse e le capacità per avviare una nuova fase di crescita e per essere fortemente competitivo. Abbiamo la forza e l’entusiasmo per rendere la nostra Cerreto una città unica. Noi ci siamo e ogni giorno i cittadini ci stanno dimostrando supporto e vicinanza fornendo, e questo è fondamentale, un valido contributo di proposte e di idee. Loro, come noi, hanno Scelto Cerreto”.
*
PAGO VEIANO -
Scrive Settantotto Press per Insieme - Pago Veiano: “La lotta per la tutela dell'ambiente e, quindi, della salute collettiva deve iniziare dalle nostre realtà. E' dovere degli amministratori locali adoperarsi, ciascuno rispetto alle proprie competenze territoriali, per cogliere questi obiettivi”. Giovanni Carpinone, candidato sindaco della lista “Insieme”, spiega le intenzioni programmatiche rispetto al delicato tema della tutela ambientale. Una priorità, su tutte. “Provvedermo, appena insediati, ad avviare le dovute procedure per un immediato spostamento dell'isola ecologica, attualmente collocata a ridosso del centro del paese ed avvieremo un nuovo processo per il trattamento dei rifiuti, volto alla riduzione dei rifiuti stessi e, di conseguenza, delle tasse. In quest'ottica ci impegneremo nell'ottimizzare quanto più possibile i ricavi legati alla raccolta differenziata provvedendo alla vendita delle materie prime provenienti da tale raccolta, creando così un ritorno per l'Ente sia in termini economici che occupazionali. Per le stesse finalità incentiveremo l'uso delle compostiere di Comunità”. Attenzione, inoltre, viene garantita da Carpinone alla eventuale “presenza di rifiuti tossici” con la “immediata bonifica di tali aree”. “La cura del territorio, rispetto ad un profilo ambientale, comincia fuori l'uscio delle nostre case – chiude il candidato sindaco di “Insieme” - Ognuno deve fare la sua parte, tanto più gli amministratori”.