La Benevento mastelliana: in terra o in cielo, basta che mangio e bevo. Alert populista...

- Opinioni IlVaglio.it

Sull'aspetto 'culturale' si è intrattenuta Rete Campus Bn (cui è subito giunta aspra risposta, leggi su IlVaglio.it), per cui giocoforza tocca un ripiego, prendendo a modello il 'populismo' declinato stavolta sul versante sinistro dello schieramento politico. E quindi: guida all'uso smaccatamente malpancista - con le chiare ascendenze dichiarate - di “Dinner in the Sky”, l'apparato complesso e certo spettacolare che il viandante, curioso o meno, trova sul suo cammino in questi giorni, dovesse – è chiaro – avventurarsi dalle parti di piazza Castello, posizionato all'ombra del monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale, quello con gli ignobili orpelli fascisti a far bella mostra, e delle austere mura della Rocca dei Rettori superate in altezza dalla modernità di una gru.

Più eventi culinari al giorno per tre giorni a partire dal 9 luglio, e nessuna preoccupazione per i dandies e le high society ladies sanniti – alert populista -: si va dal breakfast al lunch, al brunch, all'apericena, alla cena a lume di stelle, inchiavardati a tavolo e sedie sospesi a una cinquantina di metri dal suolo. E chissà che non sia, la panoramica veduta che si godrà, una delle ultime per l'alberatura intera del viale degli Atlantici prima che qualche sindaco decida di metterlo in sicurezza tagliando i... rami secchi – alert populista -.

Dell'iniziativa imprenditoriale, che ha trovato il prevedibile favore di una amministrazione cittadina sempre in vena di far festa soprattutto quando si profila il voto del giudizio – alert populista -, nulla si può dire, trattandosi appunto di impresa. Al più si può provare a circoscrivere la possibile platea degli utenti, visto che il costo a persona per sedersi al tavolo e leccarsi i baffi va dai 59 ai 159 euro. Bruscolini per qualcuno, meno per qualche altro: e dire, alert populista, che stanno strillando da un anno e oltre con la crisi e la pandemia, i consumi ristretti e i guadagni ridotti e i contributi a fondo perduto. Eccetera, eccetera.

Si vede che tirar fuori dalla borsa l'equivalente di un terzo d'una pensione minima per un'ora all'aria aperta ma col palato a raffinarsi – alert populista – è uno di quei segnali di ripresa che la società attendeva.
Quale società, di grazia – alert populista -?

A meno che l'assessorato al Commercio di palazzo Mosti e il suo intraprendente responsabile politico non abbia deciso, in incognito, di mettersi alla pari degli organizzatori (che comunque hanno propagandato una campagna di beneficenza in favore della Comunità di Sant'Egidio), e offrire un qualsivoglia lunchbrunchapericena a qualche esponente delle cosiddette fasce popolari meno abbienti della comunità amministrata e votante (alert-alert-alert populistissimo).
***
E poi, il più dubbioso dei dubbi. Instilla Salvatore, il vicesostituto portiere, ascolta il professor Bellavista: Dinner in the sky o Lucy in the sky?