Pasqua di solidarietà i per i pazienti di Ginecologia, Pediatria e Neonatologia

- Solidarietà IlVaglio.it
Pasquale Schiattarella
Pasquale Schiattarella

Scrive l’Azienda ospedaliera “San Pio” di Benevento: Pasqua diversa, costretta a fare i conti con la pandemia da covid-19 ancora in corso, ma pur sempre una Pasqua dolce per i ricoverati nelle Unità Ospedaliere Complesse. di Ginecologia, Pediatria e Neonatologia dell’A.O.R.N. “San Pio”, grazie alla generosità di alcune benemerite associazioni del territorio.

In piena linea con lo spirito di una festività segno di rinascita, speranza per il futuro, ricchezza interiore e volontà di vita, tante organizzazioni si sono mobilitate per regalare un sorriso alle neomamme ed ai bimbi costretti a trascorrere la grande festività cristiana lontani dal calore dell’ambiente domestico.

In questi giorni sono state recapitate alla Direzione Generale, guidata da Mario Nicola Vittorio Ferrante, per essere indirizzate ai suddetti reparti una cospicua quantità di confezioni di uova di cioccolato con sorpresa, donate dal calciatore del Benevento Pasquale Schiattarella, dal Comitato “Telesia” coordinato da Renato Tommaselli, dall’Associazione “Orme” guidata da Luca Cavalli, dal Lions Club Benevento Arco Traiano presieduto dal Dott. Gioacchino Scarano, dal Lions Club Benevento Host presieduto dall’Avv. Tiziana Ferro.

Tanti gesti concreti di solidarietà in un questo difficile momento, che, come osserva il Direttore Generale Ferrante, “denotano una nobile sensibilità ed una cristiana generosità, che fa bene al cuore e trasmette novella forza interiore.”

Il Manager sottolinea, altresì, che “questi gesti dimostrano un afflato corale tra l’ospedale ed il territorio, che va ad onore e vanto di una comunità, capace di offrire un encomiabile esempio di compattezza, che fa sentire tutti una grande famiglia”.