I Vigili del Fuoco di Benevento proclamano lo stato di agitazione

- Cronaca IlVaglio.it
Livio Cavuoto
Livio Cavuoto

Scrive Livio Cavuoto per il Il CoNaPo Sindacato Autonomo dei Vigili del Fuoco di Benevento: Il CoNaPo Sindacato Autonomo dei Vigili del Fuoco di Benevento ha proclamato lo stato di agitazione Provinciale. La situazione logistica ed organizzativa del Comando è diventata insostenibile, malgrado ogni sforzo da parte di questa Organizzazione Sindacale al fine di risolvere le criticità, nel rispetto delle corrispondenti prerogative con la Dirigenza del Comando.

Nello specifico - ribadisce il Segretario Provinciale del CoNaPo Livio Cavuoto – purtroppo rileviamo che ci si scontra con un atteggiamento, da parte della Dirigenza, che è stato sin ora se non ostile sicuramente sordo alle nostre richieste e osservazioni.

I motivi di tale scelta vanno dalle evidenti inadempienze da parte dell’ufficio preposto per l’individuazione del personale da inviare a specifici corsi di aggiornamento, alla dislocazione del nucleo cinofilo dalla sede di Telese alla sede Centrale senza la necessaria organizzazione preventiva per la tutela delle unità cinofile, fino ad episodi estremamente gravi che sono sintomo di atteggiamento chiaramente ostile nei confronti della nostra Organizzazione Sindacale e dei suoi rappresentanti locali.

Nonostante tutto questo – dice ancora Cavuoto – abbiamo sempre offerto disponibilità e collaborazione a qualsiasi forma di progetto per non abbassare il livello operativo del Comando e anche per facilitare il superamento di questo periodo molto difficile dovuto al Covid-19.

Non potendo sopportare oltre una tale visione personalistica della gestione delle risorse logistiche umane e strumentali del Comando VVF di Benevento, la Segreteria CoNaPo VVF di Benevento ha deciso di proclamare lo stato di agitazione provinciale, riservandosi in caso di mancato accoglimento delle nostre richieste e di esito negativo del tentativo di conciliazione, di porre in essere ulteriori forme di mobilitazione, ricorrendo anche, se necessario allo sciopero provinciale di tutti i VVF Beneventani.