Come acquistare le uova di Pasqua per sostenere l’AIL di Benevento

- Solidarietà IlVaglio.it

Scrive la responsabile della comunicazione per l’AIL di Benevento, Lella Preziosi: Le Uova AIL Benevento “Stefania Mottola” sono già disponibili presso la sede in Via Carlo da Tocco, 5 a Benevento e presso le attività commerciali che hanno aderito alla raccolta fondi. La tradizionale iniziativa nazionale delle Uova AIL 2021 (19, 20 e 21 marzo), non si svolgerà nelle storiche piazze, ma si potrà acquistare l’uovo solidale attraverso i nuovi canali, con un contributo minimo associativo di 12 euro.

L’elenco degli esercizi commerciali è disponibile sul sito www.ailbenevento.it e sulla pagina www.facebook.com/ailbeneventoodv. È possibile acquistare le uova anche online: www.ideagolosa.it sezione uova di Pasqua. Per info chiama il 335/1818585 o scrivi a: ail.benevento(@)ail.it.

AIL Benevento "Stefania Mottola" negli ultimi venti anni ha costruito una fortezza di solidarietà. Tante le iniziative e i progetti realizzati nel tempo. È dell’anno scorso la creazione del sito: www.sitbenevento.it dedicato alla donazione del sangue, in collaborazione con l'Ospedale "S. Pio" di Benevento, che registra più di 6000 visite, 3666 registrazioni e 3067 prenotazioni.

I fondi raccolti sono impiegati da sempre per finanziare la ricerca; potenziare il servizio di assistenza domiciliare per adulti e bambini; finanziare i servizi socio-assistenziali alle famiglie; supportare il funzionamento dei centri di ematologia e i laboratori per la diagnosi e la ricerca; promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio, al finanziamento di progetti di ricerca scientifica e di assistenza sanitaria, contribuendo a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. I rilevanti risultati negli studi scientifici e le terapie sempre più efficaci e mirate, compreso il trapianto di cellule staminali, hanno determinato un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti ematologici.

È necessario continuare su questa strada per raggiungere nuovi obiettivi e rendere leucemie, linfomi e mielomi sempre più guaribili. È per questo che c'è bisogno dell'aiuto di tutti, soprattutto dei Volontari. Diventare un volontario Ail significa dare una mano alla vita.