Assembramento tifosi milanisti, i vigili urbani notificano una sanzione

- Cronaca IlVaglio.it

Il comandante del Corpo di polizia municipale di Benevento, Fioravante Bosco, a seguito dell’incarico ricevuto dal sindaco della Città, Clemente Mastella, circa il “comportamento non edificante e da censurare da parte di diversi tifosi del Milan” tenuto nei pressi dell’Hotel “Molino” tre giorni fa, e dopo l’attività investigativa svolta dal tenente Francesco Del Gaudio, ha reso noto che in tarda mattinata si è provveduto a notificare a carico di B.D., di anni 49, verbale di violazione alle norme anti-Covid19 che comporta una sanzione amministrativa del pagamento di una somma di danaro da € 400,00 a € 1.000,00.

L’interessato potrà pagare, entro 5 giorni da oggi, la somma in misura ridotta pari a € 280,00, mentre dal 6° al 60° giorno dovrà corrispondere € 400,00. In caso di mancato pagamento della sanzione nei termini predetti, sarà il prefetto di Benevento a stabilire l’entità della sanzione. “Così come riferito nelle prime ore successive all’increscioso episodio – ha commentato nella nota diffusa alla stampa il Comandante Bosco – siamo riusciti a risalire all’organizzatore dell’evento vietato, che peraltro si faceva pure intervistare da alcune emittenti private, al fine di comminargli la sanzione prevista dalle norme anti-Covid19. Colgo l’occasione per ricordare a tutti che è sempre vietato ogni tipo di assembramento che possa generare pericolosi contagi tra chi vi partecipa”.