Assessore e comandante al Comitato Centro Storico: ripristineremo presto la legalità nel quartiere

- Archivio

A dare notizia dell'incontro avutosi lunedì 28 luglio è lo stesso comitato, con la seguente nota: "Una delegazione del Comitato di Quartiere Centro Storico ha incontrato l’Amministrazione Comunale nella persona dell’assessore Nicola Danilo De Luca e del dirigente comandante Giuseppe Moschella. Nella riunione il Comitato ha nuovamente esposto – come già nel 2010 e negli anni successivi – le problematiche inerenti il progressivo degrado del Quartiere (incuria, vandalismi, schiamazzi notturni, pavimentazione dissestata, traffico e sosta non autorizzati e abusi di vario genere) comprovando ampiamente il tutto con l’ausilio di documentazione fotografica, filmata e con numerose testimonianze dirette. Il Comitato – che difendendo il quartiere difende la stessa Città di Benevento e le sue vestigia storiche, nonché il suo possibile sviluppo economico – ha rilanciato la prospettiva di un Centro libero dal degrado e autentica risorsa per un auspicabile incremento del turismo culturale.

Il Comitato ha come sempre ribadito di essere al fianco degli imprenditori e dei commercianti che operano nel rispetto delle regole e della civile convivenza, sollecitando una fattiva collaborazione nell’interesse di tutti.

L’assessore De Luca ha riaffermato il massimo impegno nel fronteggiare le illegalità e i soprusi, rammentando quanto già fatto in passato e annunciando nuove iniziative di controllo e di contrasto degli abusi. Ha inoltre asserito che l’utilizzo di asfalto per tamponare le falle nella pavimentazione costituisce misura temporanea.

Il comandante Moschella, da parte sua, ha assicurato che verrà profuso ogni sforzo affinché vengano rispettate le ordinanze vigenti circa le emissioni sonore, la somministrazione degli alcolici, la vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, eccetera, annunciando che i vigili urbani si doteranno di telecamere mobili con le quali verranno documentate e conseguentemente sanzionate le eventuali violazioni. Per ciò che concerne l’accesso alla Zona a Traffico Limitato, il comandante ha confermato l’imminente installazione delle telecamere fisse che rileveranno le targhe dei trasgressori.

Il Comitato si augura che tali iniziative di contrasto diano luogo a una inversione di tendenza rispetto agli ormai consueti illeciti, confermando la propria incessante azione di monitoraggio e di lotta a difesa del Centro Storico patrimonio dell’Unesco e dei diritti di tutti i cittadini beneventani.