Al via a Benevento il premio “Cultural Classic 2022”

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Sabato 28 maggio alle ore 9, presso l'ex Convento di San Felice (viale Atlantici), prenderà il via il premio “Cultural Classic 2022”. L’evento, ideato da Katiuscia Verlingieri, è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento in collaborazione con l'Istituto Palmieri Rampone - Polo di Benevento diretto dal dirigente scolastico Attilio Lieto e si avvale del patrocinio morale del Ministero della Cultura - Soprintendenza di Caserta e Benevento e dell'Ordine degli avvocati di Benevento.

Il programma del 28 maggio - ricorda la nota diffusa alla stampa - prevede l’inaugurazione della mostra Animus, un itinerario sinergico tripartito che rappresenta un viaggio ideale attraverso l’esaltazione della sensibilità individuale, per giungere a finalità riflessivo/educative ed all’acquisizione di valori etici e sociali. L’allestimento parte con #EDUC_ARTE, ossia le creazioni artistiche ideate dagli allievi della sezione Grafica dell’Istituto Rampone di Benevento e curate dai professori Frusciante Filargino, Fabio Iannotti ed Ester Iannella. Gli alunni delle classi IV D e V D hanno indagato gli aspetti critici del vivere oggi ma anche immagini idiomatiche, pensate dalla pubblicità ed entrate a far parte del nostro inconscio visivo. L’attenzione all’autonomia si concretizza attraverso la mostra tattile “Momenti salienti nell’arte e nella fotografia” curata da Dario D’Auria, un excursus che tocca stilemi visivi della cultura universale, da Michelangelo a Magritte passando per la fotografia, in una galleria pensata per consentire di vedere anche a chi non può farlo pienamente. Il viaggio attraverso la riflessione e la consapevolezza si conclude con la mostra dell’artista Vincenzo Gallo curata da Luigi Giordano. Contesti cromatici sapientemente dosati, si fanno mare, terra, cielo e luce, amplificando quel senso di spaesamento che si prova di fronte ad un cosmo immenso ma talvolta consolatorio.

Il 2 giugno, a partire dalle 10:30, ci sarà la presentazione del libro di Raffaele Messina "Artemisia e i colori delle stelle" da parte di Carmine Ardolino e Alda Coppola. Un universo caravaggesco al femminile che narra la storia della prima donna a essere ammessa all'Accademia del Disegno di Firenze e destinata a divenire una pittrice di rilievo europeo e simbolo di emancipazione. Un romanzo che restituisce il ritratto complesso di una figura femminile di straordinario valore.

Il 3 giugno alle ore 16:30 il compositore Gianluca Verlingieri presenterà il cd "Musica Ritrovata”, un album ricco di suggestioni definite dall’autore di analisi e ri-sintesi. Ciascuno dei nove brani contenuti nel cd combina, rielaborandoli, elementi e tecniche frutto dell’analisi di musiche preesistenti di altri tempi, luoghi, culture e generi, per ricavarne una sintesi originale. Da Schubert ai ritmi centroafricani, da Bach al gamelan balinese e allo swing, dal canto gregoriano a Debussy e alle cornamuse scozzesi.

Il 4 giugno alle ore 19, presso la sala dell'Antico Teatro di Palazzo Paolo V, si svolgerà la serata dedicata al Premio Internazionale Cultural Classic 2022 curato da Carmine Ardolino, Katiuscia Verlingieri e Antonio Russo. L’evento sarà dedicato a scrittura e teatro d'autore. Gli inediti saranno a cura della poetessa Assunta Spedicato, gli editi a cura di Raffaele Messina e con la presidenza dell'editore Giuseppe Laterza e Hafez Haidar. La serata sarà presentata da Antonio Russo e dagli attori Valerio Lombardi e Glauco Rampone e vedrà quali ospiti e premiati gli scrittori Raffaele Nigro e Vladimiro Bottone, il poeta editore Giuseppe Aletti, Martin Rua' e Patrizia Bove. Tra gli attori di teatro saranno ospiti e premiati Gea Martire, Elvira Buonocore, Vincenzo Antonucci, Elvira Bonocore, Andrea Verticchio, Giuseppe Bucci, la produzione di “Nozze di Sangue” diretto da Gianmarco Cesario (teatro Tram di Napoli) e tante altre realtà. Nel corso della serata la presidente dell’Ordine degli Avvocati, Stefania Pavone, consegnerà una borsa di studio al primo classificato della sezione giuridica.