"I musicanti di Brema" apre la rassegna teatrale "Il paese dei sogni"

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Si aprirà domenica 22 maggio alle ore 18,00, presso il Teatro San Nicola, “Il paese dei sogni”, la storica rassegna dedicata ai più piccini organizzata dalla compagnia Teatro Eidos, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento. In occasione del primo spettacolo sarà premiata Rosa Plantone, vincitrice del Premio “Colora il tuo spettacolo” della scorsa edizione. Con la seguente motivazione: “Per aver realizzato un disegno sullo spettacolo “Robin Hood” in cui è sintetizzata l’essenza dell’opera, con un utilizzo dei colori vivaci e netti e un tratto chiaro e preciso, ottimale per il suo impiego grafico”. A Rosa sarà consegnata un buono libri di € 200,00, sponsorizzato dalla BCC di San Marco dei Cavoti e del Sannio-Calvi. Il disegno è stato utilizzato per tutta la campagna pubblicitaria della rassegna.

Il titolo in cartellone - ricorda la nota diffusa alla stampa - sarà “I MUSICANTI DI BREMA”, della compagnia Accademia Perduta/Romagna Teatri, scritto e diretto da Marco Cantori e liberamente ispirato all’omonima fiaba dei Fratelli Grimm.

Dalle note di regia: “Ogni animale come ogni nota è un piccolo mondo e non importa che sia moro o biondo, che sia senz’unghie o gli manchi un dente, che sia zoppo o non udente. Che sia senz’ali oppure perfetto, o che abbia un qualche altro difetto. L’importante è che se gli animali stanno in compagnia, insieme, come le note fanno una melodia: varia, ricca, con anche più speranza, di chi sta chiuso solo nella sua stanza. I protagonisti di questa favola sono un asino zoppo, un cane sdentato, un gatto senz’unghie e un gallo con un’ala rotta che, rifiutati dai padroni per via dei loro “difetti”, decidono di partire per la città di Brema dove vogliono farsi assumere dall’orchestra musicale cittadina. Durante il viaggio, in mezzo al bosco, s’imbattono nella casa dei briganti, nella quale c’è una tavola piena di cose da mangiare. Ma prima bisogna liberarsi dei briganti e l’unico modo per riuscirvi è quello di collaborare insieme”.

Il Centro di Produzione Teatrale Accademia Perduta/Romagna Teatri, diretto da Claudio Casadio e Ruggero Sintoni, viene fondato da un gruppo di giovani attori nel 1982 come Compagnia di Teatro Ragazzi. Nel 1986 diventa “Organismo stabile di Produzione, Programmazione, Promozione e Ricerca Teatrale per l’infanzia e la gioventù”. Dal momento della sua fondazione, l’attività di Accademia Perduta è focalizzata sulla produzione di spettacoli per ragazzi, contraddistinti da alcuni comuni denominatori che ne delineano una cifra stilistica riconoscibile: l’attenzione al fantastico, all’immaginario, al coinvolgimento emotivo degli spettatori. Con diverse formazioni artistiche all’attivo la Compagnia ha portato i suoi spettacoli in tournée in tutta Italia arrivando, col tempo, a valicare i confini nazionali e partecipando a numerose rassegne e festival nazionali ed internazionali. Nel 2021 Accademia Perduta/Romagna Teatri vince il Premio Nazionale Franco Enriquez - Città di Sirolo XVII edizione nella cat. Teatro Contemporaneo / sez. Teatro Ragazzi e d'impegno sociale e civile e alla Direzione Artistica viene conferito il più alto riconoscimento istituzionale del Comune di Forlì, il Sigillo di Caterina, “per il lavoro culturale realizzato a Forlì in trent’anni di carriera nell’ambito teatrale”.

*

Per informazioni e prenotazioni Tel.: 0824.58474 / 335.413060 - www.teatroeidos.it - info@teatroeidos.it N.B.: I biglietti potranno essere prenotati via mail. L’acquisto potrà avvenire on line sul sito del Teatro Eidos alla sezione Ticket oppure il giorno dello spettacolo presso il Teatro San Nicola dalle ore 16,00. Posto unico: € 7,00.