Il Conservatorio dedica una serata a Giovanni Fuccio

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Una serata dedicata a Giovanni Fuccio, giornalista ed editore nonché storico presidente dell’Assostampa Sannita. È questo il nuovo appuntamento che il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento ha organizzato nell’ambito del Festival d’Autunno, la rassegna che, con una serie di eventi e manifestazioni, sta fungendo da vetrina per gli studenti e i docenti dell’Istituto di Alta Formazione Musicale sannita. L’evento - ricorda la nota diffusa alla stampa - si terrà venerdì prossimo, 3 dicembre, alle 19.00, al Teatro San Vittorino.

Fuccio si può, senza dubbio, considerare tra le figure più importanti della Stampa sannita dell’età contemporanea. È stato direttore di Realtà Sannita, periodico d’informazione e discussione da lui fondato nel 1978, ed ha ricoperto, per diversi anni, il prestigioso ruolo di consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Sempre vicino al mondo della scuola, è stato docente nelle scuole superiori e fu grazie al suo intervento che il concorso nazionale, da lui ideato e promosso dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, “Fare il giornale nelle scuole”, fu ospitato, per diversi anni, proprio nella nostra città con la presenza di numerose rappresentanze studentesche provenienti da ogni parte d’Italia. Da sempre punto di riferimento per i tanti giovani che hanno voluto approcciarsi a quella che è una vera e propria professione, non ha mai fatto mancare il suo sostegno in difesa della categoria.

Oltre che giornalista, Fuccio è stato anche un valente editore: sono stati, infatti, oltre 160 i volumi che la casa editrice da lui diretta ha portato nelle librerie, un’azione meritoria che continua ancora oggi, sotto la guida della figlia Maria Gabriella. Pubblicazioni che hanno riguardato una moltitudine di argomenti legati alla città e all’intero Sannio: dai monumenti, alla storia, dai personaggi, agli usi, ai costumi. Testimonianze importanti che, grazie all’azione importante di Fuccio, sono state impresse nei vari volumi e consegnate alla storia.

Dopo i saluti delle autorità, la serata, che sarà condotta dalla docente del “Nicola Sala” Patrizia Di Martino, prevede le testimonianze di Mario Pedicini, da sempre valido collaboratore di Fuccio nonché autore di alcuni dei volumi editi da Realtà Sannita e di Alfredo Pietronigro, direttore di “Gazzetta di Benevento”, che ha condiviso con Fuccio momenti di attenzione alla categoria. A concludere, ci sarà il concerto di Ensemble di Chitarre “Nicola Sala” diretto dal maestro Mario Fragnito, docente del Conservatorio.