Unifortunato - Collarile relaziona per l'iniziativa 'Vincerò'

- Sport - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

SAcrive l'ufficio stampa di Unifortunato: Dopo il successo registrato con il primo evento, che ha visto protagonista il grande velocista Pietro Mennea, rievocato da Mario Collarile e dalla vedova di Mennea, Manuela Olivieri, per martedì 27 aprile 2021 alle ore 16 è fissato il secondo evento del progetto «Vincerò», che l’Università “Giustino Fortunato”, in collaborazione con il CONI, propone per il terzo anno consecutivo, per diffondere nelle scuole i valori dello sport, che rappresentano una corretta filosofia di vita.

L’avv. Mario Collarile, Delegato Provinciale del CONI e Docente di “Ordinamento sportivo e deontologia” presso l’Università “Giustino Fortunato”, autore tra l’altro dei due libri: “Vincerò: studio + allenamento = vittoriA” e “Vincerò: fiabe vere dello sport”, relazionerà sul tema “Il sogno”, riferito alle grandi imprese sportive e narrerà la fiaba vera del grande pugile Patrizio Oliva, che vinse da dilettante le Olimpiadi di Roma del 1980 e poi da professionista riuscì a cingersi della cintura di Campione del Mondo .

Il giornalista Alfredo Salzano intervisterà Patrizio Oliva, Salvatore Grasso, Presidente Nazionale E.S.S.E. Sport e Formatore Spaziolegalità, e Marisa Varricchio, Campionessa Internazionale di Tiro a Segno, studentessa dell’Università “Giustino Fortunato”.

Il Magnifico Rettore dell'UniFortunato Giuseppe Acocella che aprirà ha ribadito che intende sancire anche con questa iniziativa l'interesse a sviluppare attenzione per il mondo dello sport tanto nella sua dimensione di centrale attività educativa e civile, quanto nell'aspetto della formazione per l'incremento dell'attività fisica al fine della salute privata e pubblica.