Il Premio 'Industria Felix' a sei aziende del Sannio

- Economia Lavoro - Comunicato stampa

Oggi a Napoli la presentazione dell’inchiesta industria Felix presso l’Auditorium della Regione Campania alla presenza del governatore Vincenzo De Luca, dell’assessore regionale Antonio Marchiello e dei vertici di Confindustria Campania e di Filippo Liverini e del presidente di Confindustria Benevento e portavoce del Premio Industria Felix. L’indagine - ricorda la nota diffusa alla stampa - riporta i dati emersi su un campione di 12mila società di Capitali con sede legale in Campania e fatturati sopra il milione di euro. Il campione è stato suddiviso per codici Ateco primari e fa riferimento alle aziende che hanno registrato un Roe positivo, l’indice di redditività sul patrimonio netto.

Nel complesso il 90,8% ha ottenuto un segno più per il Roe e l’82,6% per il Roi, mentre 91 imprese su 100 hanno prodotto utili. In Campania aumentano del 7,6 i ricavi delle società con capitale al di sopra di 1 milione di euro. I bilanci esaminati fanno riferimento al periodo pre Covd e mettono in evidenza a Benevento un +7,8% di ricavi. Sono le aziende attive nei servizi innovativi a trainare le attività produttive in Campania, registrando performance nel 93,7% dei casi, seguiti da agroalimentare (92,8%), commercio (92,7%) e sistema casa (92%). Tra le 58 imprese premiate, 6 sono della provincia di Benevento. Si tratta di Agriges srl, Avicola Mauro srl, Relax spa, Cosmind srl, Maca srl, Rummo. A ritirare i premi, Cosimo Rummo per la Rummo spa, Giuseppe Mauro per Avicola Mauro srl, Caterina Caporaso per Relax spa, Clementina Donisi e Carmine Donisi per Cosmind srl, Franco Pasqualina e Tancredi Giovanni per Agriges srl, Polverino Giuliano per Maca srl. Tra i premiati, anche LinUp azienda che ha acquisito nel 2019 SpinVector e a ritirare il premio Giovanni Caturano - sannita doc -, socio di LinUp e Presidente di SpinVector.

L’evento, organizzato da Industria Felix Magazine e Regione Campania/Direzione generale Sviluppo economico e Attività produttive (tramite il Fondo per lo sviluppo e la coesione), è stato moderato dal capostruttura Rai1 Angelo Mellone e dalla giornalista e conduttrice del Tg1 Maria Soave ed è realizzato in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Associazione Culturale Industria Felix.

“Seguo in qualità di portavoce e di componente il comitato tecnico scientifico il premio ed esamino personalmente molti dei bilanci presi in considerazione - spiega Filippo Liverini, Presidente di Confindustria Benevento. Sono particolarmente orgoglioso di constatare, attraverso indicatori di bilancio, il consolidamento e la dinamica di crescita di molte realtà del territorio che fanno parte dei settori più rappresentativi. Tra le aziende della provincia di Benevento abbiamo consegnato il premio a Rummo spa ed Avicola Mauro srl, aziende di eccellenza nel comparto alimentare; Cosmind srl azienda attiva nel settore della meccanica di precisione, Agriges srl che lavora nel settore chimico, Relax spa, struttura operante nella sanità privata. Insomma indici di crescita oggettivi testimoniano la qualità e la crescita delle nostre imprese. Da quest’anno abbiamo inserito nei sistemi valutativi anche misuratori del livello di innovazione dell’impresa che vanno di pari passo con le dinamiche di sviluppo industriale”.

Il Premio Industria Felix – L’Italia che compete viene assegnato dal Comitato Scientifico, composto da economisti, imprenditori e manager di alto profilo, tramite l’attribuzione delle “Alte Onorificenze di Bilancio”, riservate alle aziende con sede legale in Italia con le migliori performance gestionali e con un indicatore di affidabilità finanziaria di solvibilità o sicurezza. Le “AOB” sono assegnate per ogni provincia e per regione alle aziende affidabili a livello finanziari imprese femminili e under 40, a vocazione internazionale, pmi con potenzialità di crescita, Piccole, Medie e Grandi e alle imprese per Settore a livello regionale. Nel 2020 sono stati introdotte le premialità per le imprese innovative e per i bilanci di sostenibilità (relativi alle dichiarazioni non finanziarie) anche attraverso un apposito rating a cura di Cerved.