Principe (#AvantiDonne): Mastella, appena arrivato alla corte di De Luca, elogia il Pd

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Scrive Vittoria Principe (#AvantiDonne): Fino a qualche settimana fa, prima dell’annuncio che ora sostiene il Governatore Vincenzo De Luca (e ci vuole na’ faccia per questa scelta visto le cose gli ha detto contro) come se non bastasse ora elogia anche il Partito Democratico. Siamo proprio allo sconcerto. Ma è la politica del ribaltone di mastelliana invenzione. Per anni ha inveito contro tutto e tutti del centro sinistra, ed ora, analizzando l’operato del Governo Conte, afferma con una disinvoltura disarmante che “solo il Pd è ragionevole, questi altri non riesco a capirli” - riferito al Movimento 5 Stelle.

Insomma neanche il tempo di salire le scale, prostrarsi alla corte deluchiana e zingarettiana e già siamo agli elogi e complimenti. Per la storia politica che sfodera in ogni circostanza ci saremmo aspettati un avvicinamento più soft, più cauto, ed invece nulla. Lo stile politico va a farsi benedire. Ed ancora: incassato il si dal neo amico Vincenzo da Salerno disserta su tutti gli argomenti che possono condurlo alla ribalta della cronaca. Tutto ciò nella speranza di prendere voti, per il centro sinistra e per De Luca. E così attacca 5 stelle e Salvini, sapendo che entrambi non saranno alleati di De Luca, lancia un appello per aprire le porte ai tifosi del calcio, ma quelli stanno più avanti di queste iniziative strumentali, e - udite udite - si rivolge al Presidente Vigorito alludendo che si rivolge a lui solo in circostanze poco felici. Non diciamo calma, ci vuole karma su questo argomento, perché nella vita non si sa mai e se il Presidente decidesse di offrire un contributo anche alla politica, quella diretta?

Insomma Mastella è stato Ministro, è stato seduto a tavoli nazionali ed internazionali, ora per ritrovarsi un po’ di spazio, con tutto il rispetto, deve rincorrere il Governatore De Luca? Come cambia il mondo, come cambiano i tempi. Dov’è finito quel Mastella che quando scendeva in strada c"era sempre un codazzo interminabile? Ora si deve accontentare di quattro amici al bar, come testimoniano le foto scattate in zona Mellusi.