Limatola, la comunità festeggia il compleanno del suo parroco

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Dopo aver attraversato un periodo così difficile e delicato, pur mantenendo ancora alta la guardia rispetto al COVID-19, oggi tutta la comunità di Limatola (BN) si stringe in festa attorno a Mons. Don Pietro De Felice, parroco presso la Chiesa di San Biagio Vescovo e Martire e la Chiesa di Sant’Eligio.

Don Pietro, difatti, - ricorda la nota diffusa alla stampa - festeggia oggi il suo sessantaquattresimo compleanno, circondato dall’affetto e dalla stima di tutti i fedeli. In questi mesi, si è distinto per il suo operato e il suo quotidiano impegno; non ha mai lasciato solo nessuno, ma ha promosso tanti momenti di preghiera per supportare quanti hanno vissuto difficoltà personali, familiari ed economiche, conseguenti al Coronavirus. Difatti, oltre alla Santa Messa domenicale, tutti i pomeriggi, i fedeli hanno potuto ascoltare la Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. De Felice grazie all’ausilio di megafoni che hanno consentito di diffondere l’audio della Santa Messa nella piazza principale del paese e nelle strade limitrofe.

Da pochi giorni, nel pieno rispetto delle direttive ministeriali, ha ripreso a celebrare la Santa Messa in compagnia dei parrocchiani, garantendo la massima sicurezza di tutti. Ciò promuovendo l’igienizzazione delle mani all’ingresso, l’utilizzo delle mascherine, la distanza di sicurezza tra i fedeli in Chiesa. Insomma, Don Pietro De Felice rimane un punto di riferimento importante per tutta la Comunità; con i suoi gesti e le sue parole è fonte di sostegno e di supporto, oltre che di esempio per tutti. Pertanto, oggi, dopo un momento di grande preoccupazione e di difficoltà, sembra doveroso per tutta la comunità limatolese e il gruppo parrocchiale porgere a Don Pietro i più cari auguri di buon compleanno.