Diocesi di Cerreto: altri 1.000 euro all’Asl e 2 servizi per i malati di sclerosi multipla

- Solidarietà - Comunicato stampa

Scrive l'ufficio comunicazione: Prosegue la raccolta fondi della Diocesi di Cerreto Sannita - Telese - Sant’Agata de’ Goti per far fronte alla situazione di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus. Per le mani del nostro vescovo don Mimmo sono stati donati altri 1.000,00 euro all’ASL di Benevento per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per gli operatori del 118, sicuramente i più esposti al contagio. Come ulteriore segno di vicinanza, premura e prossimità, la Caritas diocesana e la Pastorale della Salute ha pensato ad un’iniziativa per le persone affette da sclerosi multipla, malati molto fragili doppiamente esposti a situazioni di pericolo.

Soprattutto in vista di una futura apertura dello Sportello Diocesano SM, previsto dopo l’emergenza coronavirus, la Diocesi, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla Sezione di Benevento, mette a disposizione per i malati di SM del territorio diocesano i servizi di reperibilità dei farmaci e di consulenza telefonica con un medico specialista. Per questi servizi, è possibile contattare il numero di telefono 348 9312898, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18, oppure lo Sportello d’Ascolto dell’Ufficio “Fragilità e Progettazione” di Cerreto Sannita (Casa Santa Rita), sempre aperto per qualsiasi bisogno dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 (è possibile contattare gli operatori, telefonando al numero di telefono 0824860176) e il giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18.