Ruggiero (Pd): Rifiuti, va convocato un Consiglio provinciale

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Scrive il consigliere provinciale Giuseppe Antonio Ruggiero: "Va urgentemente convocato un consiglio provinciale con la questione rifiuti all’ordine del giorno insieme con i membri dell’Assemblea dell’ATO rifiuti.

Il nuovo episodio criminoso verificatosi allo STIR di Casalduni necessita urgentemente di una discussione in Consiglio Provinciale. Indipendentemente dalle misure preventive messe in capo dopo i fatti dell’agosto 2018 e la cui efficacia certamente sarà vagliata attentamente dalle autorità preposte alle indagini, occorre urgentemente aprire una discussione in cui si evidenzi lo stato dei lavori per il recupero delle linee di lavorazione, gli ulteriori danni causati dall’ennesimo episodio criminale e a quali proposte stia lavorando l’Ato per la futura organizzazione del ciclo dei rifiuti. Sopratutto il terzo punto occorre di una necessaria chiarezza dopo le dichiarazione del Sindaco di Benevento di volersi staccare dal ciclo dei rifiuti provinciale dopo i tanti ritardi messi in campo proprio dall’ATO rifiuti. La questione non ci dispiacerebbe in verità, considerato che le inefficienze della città capoluogo nella gestione del ciclo dei rifiuti non andrebbero così a gravare sui tanti comuni virtuosi del Sannio, anche se crediamo che questa volontà sia l’ennesimo annuncio che porta a nulla, prassi consolidata dell’Amministrazione Mastella.

Ma siamo curiosi di ascoltare i rappresentanti dell’ATO rifiuti cosa hanno da dire dopo essere stati così prepotentemente scaricati dal Sindaco del capoluogo, e siamo curiosi di comprendere quali impostazione vogliano dare ad un settore che proprio per le tante indecisioni ed incertezze adesso e letteralmente sotto attacco ed in ginocchio".