CMR - Sindacati chiedono un urgente incontro a Confindustria

- Economia Lavoro - Comunicato stampa

Sulla vertenza del Centro Medico Erre, di S.Agata, le segreterie provinciali dei sindacati Fials e Nursing up, con una lettera, hanno chiesto a Confindustria Benevento un incontro urgente. Di seguito il testo della missiva reso noto ai giornali: Le scriventi organizzazioni sindacali, da sempre attente ed interessate alle vicissitudini che da tempo vive il Centro Medico Erre di Sant’Agata de’ Goti, e fortemente rappresentativi in Azienda, termine di iscritti, rappresentano, dopo aver appreso dalla stampa dell’incontro delle SS.LL. con le parti sociali confederali, quanto segue:

  • L’obiettivo primario delle scriventi è sempre stato la salvaguardia dei posti di lavoro e il mantenimento della capacità operativa dell’Azienda.
  • Il piano di concordato preventivo presentato da CMR-Neuromed non soddisfa queste OO.SS. in quanto non prevede quanto da noi richiesto.
  • Fini ad oggi sono stati effettuati circa 20 licenziamenti, caduti nel dimenticatoio da parte delle Istituzioni e dalla stessa Confindustria.
  • Le prestazioni elargite dall’Azienda risultano essere in forte calo, per una cattiva gestione.

A fronte di quanto descritto le scriventi stigmatizzano l’atteggiamento posto in essere da Confindustria nell’effettuare una riunione solo con le OO.SS. confederali e chiedono, un incontro urgente con le SS.LL. per condividere, eventualmente, un percorso insieme. In attesa di urgente riscontro, distinti saluti.