'Oltre i sentieri': a difesa del Ponte Appiano

- Cultura Spettacolo - Comunicato stampa

Scrivono i promotori: I Comuni di Calvi, Venticano, San Giorgio del Sannio, Ceppaloni ed Apollosa – che condividono il tratto sannitico-irpino della via Appia – hanno stipulato un protocollo d’intesa che assume una portata storica. L’impegno culturale sostenuto è indirizzato ad uno scopo ben preciso: mantenere alta l’attenzione su un bene storico-archeologico di particolare valore. Si tratta del Ponte Appiano sul fiume Calore, noto anche come Ponte rotto, fatto costruire molto probabilmente dall’imperatore Traiano per consentire la prosecuzione della via Appia da Capua a Brindisi. La costruzione, come si sa, s’impose presto quale crocevia di genti nonché come asse di sviluppo per l’economia antica di tutta l’Italia meridionale.

Inserito in un affascinante contesto ambientale e naturalistico, il Ponte abbisogna di un importante lavoro di recupero e di restauro, onde evitarne la “scomparsa”. Per far fronte al pericolo dell’oblio, allora, si è deciso di organizzare una manifestazione culturale di rilievo, che si traduce nei fatti in un vero e proprio programma di valorizzazione.

“Oltre i sentieri”, infatti, è una manifestazione multidisciplinare ed itinerante, che farà tappa in tutti i Comuni aderenti all’iniziativa. Assunte ormai le fattezze di un godibilissimo festival culturale, la rassegna prevede una serie di appuntamenti istituzionali, letterari ed artistici di elevatissima qualità.

Dibattiti, incontri, lezioni, premi, presentazioni, concerti, rappresentazioni teatrali, mostre, visite guidate. Tutti appuntamenti relativi ad un medesimo oggetto di narrazione, la via Appia e il Ponte rotto sul fiume Calore, collegati dal fil rouge di un autorevole premio intitolato “Sigillo Appiano”, dove l’antico Ponte diventa simbolo di unione e di interscambio culturali.

Di qui, allora, la predisposizione condivisa di un programma integrato di eventi: in verità un percorso storico-culturale che offre contenuto e sostanza al palinsesto dell’intera manifestazione, che nel prossimo week-end offre tre eccezionali appuntamenti.