Associazione Pendolari Sannio-Terra di Lavoro, confronto con le istituzioni

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Nei giorni scorsi, nella sede dell’Hotel Royal di Caserta in viale Vittorio Veneto, si è svolto un incontro organizzato dall’Associazione Pendolari Sannio -Terra di Lavoro, rappresentata dal Presidente Antonio Di Fabrizio che ha visto per la prima volta la partecipazione di vertici istituzionali, associativi e imprenditoriali che si sono confrontati con Trenitalia per affrontare e risolvere il disagio dei pendolari legato alle problematiche del trasporto ferroviario.

Alla presenza di una platea numerosa - si legge nella nota diffusa alla stampa - sono state toccate tutte le problematiche legate ai trasporti ferroviari nelle province di Caserta e Benevento e quelle connesse con gli spostamenti verso Roma per i quali, negli ultimi anni, si è registrato un incremento esponenziale nel numero di pendolari costretti a spostarsi per ragioni lavorative. Tra i numerosi esponenti delle istituzioni locali ha partecipato in rappresentanza del Sindaco di Benevento il Dott. Luigi Ambrosone, Assessore al Comune di Benevento, che è intervenuto anche nella veste di tecnico, il quale nel suo intervento, molto apprezzato dai partecipanti, ha ribadito la vicinanza alle problematiche dei pendolari ed ha auspicato una più stretta collaborazione tra istituzioni locali e gli organizzatori del dibattito allo scopo di delineare al meglio le reali necessità dell’utenza da rappresentare a Trenitalia.

Nel corso della riunione è stata presentata dai vertici di Trenitalia Campania, Rappresentati dal Direttore Dott. Alessandro Tullio e dal Dott. Stanco Eugenio, la nuova riprogrammazione dei servizi ferroviari in Campania che entrerà in vigore dal prossimo mese di dicembre 2016 e che ha in parte cercato di recepire tutte le istanze del territorio. Inoltre alla presenza dell’Avv. Giovanni Ferrari della Divisione Passeggeri Lunga Percorrenza sono state affrontate le problematiche legate al trasporto media/lunga percorrenza (Intercity) e quello legato al trasporto dell’Alta Velocità che vedono le province di Benevento e Caserta ancora fortemente penalizzate rispetto alle province di Napoli e Salerno. In tal senso l’Associazione Pendolari Sannio-Terra di Lavoro, nei prossimi mesi, presenterà, al Ministero dei Trasporti ed a Trenitalia, una proposta per la realizzazione di un collegamento veloce da Benevento a Roma, attraverso l’istituzione di un Intercity e l’inserimento di una ulteriore coppia di treni Alta Velocità.

L’evento ha avuto una duplice funzione in quanto, oltre a fungere da sprone per le istituzioni locali ha gettato le basi per altri incontri cadenzati con Trenitalia, finalizzati ad apportare i correttivi che dovessero rendersi necessari nel corso dei prossimi mesi. Ovviamente, per l’ennesima volta, dobbiamo registrare la totale assenza dei vertici della politica regionale che, dall’insediamento del Governatore De Luca, sono privi di una figura istituzionale preposta a tale funzione e che sia in grado di rapportarsi alle reali esigenze dei consumatori.