Mastella: "Ghe pensi mi" e Io x Benevento ha annullato la manifestazione di protesta sulla gestione dell'ospedale

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Espressione della società civile - e quindi giocoforza non estranea alla politica locale –, l'associazione Io X Benevento presieduta da Giuseppe Schipani ha da tempo ritenuto di vestire i panni di spina nel fianco nei confronti di chi governa la sanità cittadina, in particolare il management dell'azienda ospedaliera una volta Gaetano Rummo, oggi San Pio.
Il cambio alla guida della struttura non ne ha placato gli ardori al punto che, privata di ogni interlocuzione con l'attuale direttore Ferrante (leggi sul Vaglio.it), aveva indetto una pubblica protesta, poi ritirata alla luce di alcune novità (leggi sul Vaglio.it).

La successione di questi ultimi fatti, la loro scansione temporale, è la stessa associazione a ricordarli (in quest'ultima linkata nota) attraverso obiettivi articolati su tre punti, tra passato e presente:

1) Le dimissioni del direttore generale Pizzuti (predecessore di Ferrante all'azienda ospedaliera, Ndr)” - “avvenute con la scadenza del suo mandato”: dunque, non si è dimesso.

2) “Il secondo punto, invece, prevedeva la rimozione del direttore amministrativo” - che “spontaneamente, ha rassegnato le sue dimissioni”: dunque non è stato rimosso.

3) “Il terzo, riguarda l’erogazione di un fondo di ricerca per consentire a tecnici universitari... di studiare le criticità dell’ospedale ed elaborare un progetto di rilancio. Su questo punto ci aspettavamo che il direttore Ferrante si confrontasse con noi, promotori di questa petizione. Confronto che non è avvenuto”.

Quindi: il 14 ottobre ecco l'indizione della protesta.

Poi, il 16 ottobre la condivisione di un 'post' del sindaco Mastella: “Ieri sera (15 ottobre, Ndr) a cena con l’Associazione 'Io x Benevento' per parlare dei problemi della città, con particolare riguardo al Rione Libertà e al Quartiere Pacevecchia. Seguiranno una serie di incontri, anche con gli assessori, per affrontare fattivamente le varie problematiche emerse”.

Infine, il 18 ottobre la revoca della manifestazione di protesta: “In pratica, ci ha detto (scrive Gazzetta di Benevento citando il presidente dell'associazione Giuseppe Schipani, Ndr), ha ricevuto una telefonata dal sindaco Mastella che ha avocato a sé l'organizzazione di un incontro tra le parti, cioè tra il direttore generale dell'Azienda, Mario Ferrante ed il presidente dell'Associazione, Giuseppe Schipani”.