PD - De Pierro: dopo l'ultimatum, chiede lumi sulla linea da seguire. De Lorenzo gli risponde: Nessuna stampella a Mastella

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Giovanni De Lorenzo
Giovanni De Lorenzo

Scrive alle 18.53 il capogruppo del Partito Democratico al Consiglio Comunale di Benevento, Francesco De Pierro: Il sottoscritto, in qualità di capogruppo del Partito Democratico al Comune di Benevento, preso atto delle questioni politiche poste pubblicamente, in data odierna, dal Sindaco di Benevento Clemente Mastella e relative all’alleanza avvenuta con il PD, a suo dire, a livello nazionale, regionale, in tanti comuni della Campania e nel comune di Sant’Agata Dei Goti, con il candidato sindaco Carmine Valentino che è anche segretario provinciale del Partito Democratico nel Sannio, ritiene necessario formulare pubblicamente una richiesta di chiarimento.

Chiedo al segretario cittadino, Giovanni De Lorenzo, e al segretario provinciale, Carmine Valentino, di voler comunicare, previa consultazione degli organismi regionali e nazionali, al gruppo consiliare del PD al Comune di Benevento, pubblicamente e chiaramente per iscritto come sempre fatto, quale condotta politica dovrà assumere con riferimento al delicato Consiglio comunale previsto per la giornata di domani (sessione finanziaria – approvazione bilancio di previsione): i consiglieri del PD dovranno restare in aula per mantenere il numero legale o dovranno uscire dall’aula (come già accaduto nell’ultima seduta in occasione dell’approvazione del bilancio consuntivo, dando seguito alla linea politica portata avanti sino ad oggi, avendo votato sempre contro ogni provvedimento dell’amministrazione attiva, ivi compreso l’ultimo bilancio consuntivo)?

La ragione di tale richiesta pubblica si rende indispensabile poiché le sollecitazioni politiche che ciascun consigliere sta ricevendo in modo frenetico in queste ore, da diversi livelli dell’organigramma partitico, ingenerano grande confusione e necessitano pertanto dei doverosi ed inequivocabili chiarimenti ai fini di perseguire una univoca condotta politica, così come doverosamente compete ad un grande Partito come il nostro.

Certo che a tutti sarà gradita la trasparenza e la chiarezza e sicuro di ricevere una limpida indicazione scritta entro la mattina di domani, saluto cordialmente".
Fin qui De Pierro. Si resta in attesa delle risposta di Valentino e De Lorenzo dal capogruppo chiamati in causa e quindi dell'atteggiamento che assumerà il PD domani in Consiglio Comunale a Benevento.

***

Dopo 3 ore, alle 21.41, ai giornali è arrivata la risposta di Giovanni De Lorenzo, coordinatore del PD di Benevento: "La decisione del Coordinamento Cittadino, ribadita la scorsa settimana, resta ferma e coerente, e in linea con il chiaro deliberato della Direzione Provinciale del Partito Democratico assunto all’unanimità all’inizio dello scorso marzo: il Partito Democratico di Benevento è alternativa e non aiuterà il Sindaco Mastella e la sua amministrazione. L’attuale maggioranza ha il dovere di assumersi la responsabilità politica ed amministrativa di votare il bilancio, se ne ha i numeri.

La mia posizione politica, in qualità di Coordinatore, è sempre stata chiara e pubblica e ribadisco che continuerò a lavorare, con impegno e passione sempre maggiori, alla creazione di una alternativa seria e responsabile e di un programma concreto e utile ai nostri concittadini.

Approfitto dell’occasione per porgere i miei migliori auguri di buon lavoro a Sara Pannella che nel pomeriggio di oggi è stata eletta Segretaria Provinciale dei Giovani Democratici della Provincia di Benevento".