Crotone - Benevento 3-0. Sanniti in vacanza, pessima figura rimediata

- Sport IlVaglio.it

Non ha fatto bene al Benevento raggiungere com sette giornate di anticipo la Serie A e il primato assoluto nel torneo. Non ne ha stuzzicato l'orgoglio o l'ambizione per consolidare e/o mantenere i record raggiunti con una marcia fino a stasera trionfale. A Crotone i giallorossi di mister Inzaghi di gol ne hanno presi 3 senza segnarne e gli è andata anche bene, vista la traversa presa dai calabresi e le altre palle gol sciupate o sventate da Montipò.

Nessuna attenzione mostrata per la storica rivalità con i crotonesi del tifo giallorosso. Sanniti svagati, svogliati, davvero mortificanti. Mattatore della serata è stata la punta rossoblù Simy autore di una tripletta, mai segnata prima in Serie B: la molle e inconsistente difesa giallorossa stasera l'ha fatto sembrare Van Basten.

E dire che il Benevento, quello vero, in 31 partite aveva subito solo 15 reti (migliore difesa europea), stasera 3 in un colpo solo. Simy la prima rete l'ha marcata al 14° di testa. Incredibilmente a marcarlo, sul cross di Gerbo da fuori area, anziché uno dei due centrali c'erano Maggio e Tello ! Volta invece ha agevolato la seconda al 18° e la terza al 71° marcatura della punta calabrese.

La pessima prestazione offerta dai sanniti è una stata una grave mancanza di rispetto verso i colori sociali, il presidente e l'allenatore. Gravissima nei confronti della regolarità del torneo che il Bnevento deve salvaguardare continuando a giocare al massimo anche dopo la promozione ottenuta e non nelle modalità sconcertanti di stasera.

La speranza è che nulla di simile possa accadere di nuovo e che si sia trattato di un'altra una tantum negativa, come la scoppola (fino a stasera unica) che rimediarono a Pescara, nell'ottobre scorso.

Inzaghi ribadisca ai calciatori che per molti di loro non basterà aver conquistato la Serie A per poterci effettivamente andare l'anno prossimo con il Benevento. La professionalità e l'attaccamento ai colori sociali non possono mai essere un optional.


Il Tabellino

Crotone - Cordaz, Cuomo, Golemic, Benali (Crociata, 84°), Gerbo (Mustacchio, 80°), Molina, Marrone (Curado, 84°), Barberis, Zanellato (Gomelt, 70°), Messias, Simy (Armenteros, 80°). A disposizione: Figluzzi, Festa, Gigliotti, Bellodi, Maxi Lopez, Lambert, Ruggiero.
Allenatore. Giovanni Stroppa.

Benevento - Montipò, Maggio, Tuia, Volta, Letizia (Rillo, 84°), Schiattarella (Hetemaj, 54°), Tello, Del Pinto (Sau, 54°), Insigne (Kragl, 54°), Moncini (Di Serio, 54°). Improta, A disposizione: Manfredini, Gori, Rillo, Gyamfi, Pastina, Basit, Alfieri. Allenatore: Pippo Inzaghi.
Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna.
Ammoniti: Simy, Cuomo, Volta, Kragl, Del Pinto, Letizia, Schiattarella, Tuia.