Il Consiglio regionale ha approvato la legge che istituisce i Distretti rurali

- Archivio

''La Campania e' la terra dei distretti rurali, delle eccellenze agroalimentari, delle produzioni artigianali di altissima qualita'. La Campania non e' solo la terra dei fuochi''. E' quanto ha ribadito il consigliere regionale Sandra Lonardo, in occasione dell'approvazione della legge regionale che riconosce ed istituisce, in Campania, i distretti rurali, i distretti agroalimentari di qualità ed i distretti di filiera. ‘’Il Consiglio regionale – ha commentato l'ex presidente del Consiglio regionale – ha approvato un provvedimento molto atteso dai territori, specialmente dagli operatori delle aree interne della nostra regione. La legge valorizza le diversita', esalta le specificita' dei singoli distretti, intende contribuire a promuovere iniziative di filiera. L’obiettivo e' proporre produzioni artigianali, agroalimentari e servizi di altissima qualita', ben riconoscibili sul mercato internazionale, nel pieno rispetto del territorio, dell’ambiente, delle regole. La legge approvata – ha concluso Lonardo nella npta diffusa alla stampa – vuole essere anche una risposta ‘positiva’ a chi si ostina a voler dipingere la Campania solo come la regione della ‘terra dei fuochi’. La Campania è molto di più e molto di diverso’’.