Altro che disciplina mnemonica e astrusa: dal liceo Rummo a Perugia per "Matematica e Realtà"

- Archivio

La Matematica non è una “disciplina mnemonica, astrusa e lontana dalla realtà”, suggerisce una nota del Liceo Scientifico ‘Rummo’ di Benevento, che per uscire dallo stereotipo secondo cui “molti studenti la trovano non utile, noiosa e spesso arrivano a detestarla” e porre il suo insegnamento come “fulcro su cui far leva e indirizzare gli studenti verso un approccio accattivante e affascinante, più legato alla realtà, fino ad essere percepito come strumento metodologico scientifico stimolante che fa nascere curiosità”ha scelto “di partecipare al progetto nazionale di innovazione didattica Matematica &Realtà(M&R), promosso e coadiuvato dal Dipartimento di Matematica dell'Università degli Studi di Perugia.

Start up è stato un incontro-seminario presso l’aula magna del liceo con la partecipazione dei docenti Primo Brandi e Anna Salvadori, responsabili nazionali del Progetto, “volto a potenziar e consolidare le competenze matematiche (math-training), e condividere materiali e sperimentazioni sulla piattaforma Moodle, messa a disposizione dall’Università di Perugia. Si sono poi istituite 3 unità laboratoriali nelle classi 3^ C, tutor Rosanna Tozzi, 3^D , Rosanna Leone, e 3^E, tutor Libera Marino, “con lo scopo di promuovere l'interazione dinamica tra mondo reale e mondo matematico, come elemento chiave del processo di insegnamento-apprendimento. I ragazzi sono stati stimolati ad utilizzare le conoscenze e le competenze matematiche acquisite a scuola, per orientarsi nella moderna società della conoscenza e gestire le proprie scelte in modo consapevole e attivo”.

La fase conclusiva, svoltasi a Perugia, ha visto la partecipazione dei 12 ragazzi che si sono classificati in posizione utile nella fase d’istituto, alla gara nazionale e la presentazione dei 4 elaborati multimediali per il Concorso della Migliore Comunicazione all’interno del Progetto stesso, dal titolo:

• “OLTRE LE BARRIERE C'╚ LA MATEMATICA. BREAK EVEN ANALYSIS ALL'IMEVA" presentato da Belmonte Roberto, Caccialino Marco, Califano Matteo, Mignone Raffaele, Fallace Antonella. (3^ C)

• "L'ACQUA UNA RISORSA D'ELIT╚" presentato da: Colangelo Maria Letizia, D'Angelis Miriana, Ianunzio Antonio, Mandato Gloria e Varricchio Nazzareno. (3^ E).

• "IL SABBA DEL XXI SECOLO" presentato da: Castaldo Emilia, Giannini Riccardo e Tretola Helena (3^ D)

• "IL CALORE DI GAIA" presentato da: Castaldo Emilia, Giannini Riccardo e Tretola Helena (3^ D)

“I risultati – si conclude la nota - sono stati davvero ottimi ed inattesi trattandosi del primo anno di attività”. Nella gara di modellizzazione, difatti, l’alunna Miriana De Angelis (3^E) sì è classificata quarta su 145 partecipanti. Addirittura secondi nella presentazione dei lavori multimediali grazie all’elaborato dal titolo ‘IL SABBA DEL XXI SECOLO’ e destinatari di una menzione della giuria di esperti per ‘l’originalità dell’idea e la realizzazione dal punto di vista multimediale’ per la presentazione dal titolo ‘IL CALORE DI GAIA’.