Benevento - Al via il Festival Fantasiologico

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Scrivono gli organizzatori: Da giovedì 22 a domenica 25 novembre a Benevento si svolge il Festival Fantasiologico, evento nato per discutere di fantasia, immaginazione e creatività intese come potenziale quotidiano e concretezza e non solo come utili momenti di evasione dal circostante e di ricreazione. Ideatore del festival, giunto alla seconda edizione, è Massimo Gerardo Carrese studioso di storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione, fantasiologo di professione. Qui la fantasia, l'immaginazione e la creatività sono esplorate in ambito scientifico, umanistico, ludico e artistico. Tra i tantissimi ospiti in programma, si segnala la presenza del matematico Furio Honsell, invitato a parlare dei ruoli che la matematica ricopre nello sviluppo dell’immaginazione, dell’architetto Beppe Finessi con un intervento su Bruno Munari e la sua idea di fantasia, dello studioso e performer Paolo Albani che discuterà di lingue artificiali con performance dedicate alla poesia visiva e sonora. Anche la cucina è ospitata alla manifestazione, con la chef stellata Rosanna Marziale che racconta la sua invenzione della pizza al contrario e il maestro pizzaiolo Franco Pepe, artigiano della pizza, ospite fuori programma.

Una particolare attenzione al tema della fantasia, immaginazione e creatività sarà data dal docente di letteratura per l’infanzia Livio Sossi mentre al piano del gioco è riservato l'intervento di Andrea Angiolino, inventore di giochi che parlerà di storia di giochi, da nascondino a sudoku. Il Festival Fantasiologico è anche laboratorio gratuito per bambini e studenti con incontri a cura di Libreria Che Storia, l'artigiana Viviana Redavid, il docente Guido Parisi, lo scrittore Gianluca Caporaso, la paper artist Rossella Flagiello. Esposizioni d’arte dei pittori Gennaro Angelino e Angelo Pescatore, dello scultore Mario Mascia, dell'illustratrice Resli Tale, dell'artista e ricercatrice Daniela Allocca con un'installazione sonora dedicata a una lettura di libri finti. Infine, uno spazio dedicato alla fotografia con gli scatti di Giovanni Izzo, un maestro del bianco e nero che presenta il suo documentario The Domitiana insieme alla critica e archeologa Rossana Di Poce.

L’evento è supportato da Gruppo D’Abbraccio con il Patrocinio della Provincia di Benevento. Programma completo su www.fantasiologo.com Ingresso libero fino a esaurimento posti (70 posti a sedere).